23 ottobre 2021 23:19 sabato

Guns N’Roses, Slash: “Il nuovo album potrebbe essere a rischio”

Negli ultimi tempi, il ritorno dei Guns N’Roses sulle scene e il ricongiungimento tra Axl Rose e il leggendario chitarrista, Slash, ha fatto tornare alla ribalta la band di Welcome To The Jungle. Nel corso di una recente intervista, Slash ha dichiarato che i cambiamenti subiti dall’industria musicale in merito al modo in cui vengono rilasciati gli album, hanno causato un grave ritardo sull’uscita del nuovo disco dei Guns N’Roses.

Ricordiamo che la Hard Rock band statunitense non pubblica nuovi lavori da ormai più di una decade; la trepidazione dei fan è, quindi, ampiamente comprensibile. Il leggendario chitarrista col cilindro ha rivelato che qualcosa sta cambiando riguardo l’uscita dell’album, ma senza scendere nei particolari. Slash ha continuato spiegando che le vicissitudini legate alla pubblicazione del disco si incentrano, in particolar modo, sulla natura dei cambiamenti in atto sull’industria musicale odierna.

Intervistato riguardo il suo personale punto di vista; il chitarrista dei Guns N’Roses ha affermato che, ad oggi, sempre meno persone sono interessate all’acquisto di un disco. “Abbiamo ancora moltissimi fan che attendono incessantemente l’uscita di un nuovo album in puro stile Guns N’Roses. Un glorioso ritorno alla vecchia scuola;ma per quanto saremmo desiderosi di accontentarli, c’è una cospicua parte di mercato che, a causa dell’egemonia instaurata negli ultimi anni delle piattaforme di streaming online sull’industria musicale, non sa neanche più cosa sia un disco. Ormai – aggiunge – continuiamo a chiederci se valga o meno la pena di pubblicare un nuovo album in questo periodo storico.

Richard Fortus: “Il nuovo album dei Guns N’Roses arriverà presto”

La visione pessimistica di Slash è arrivata pochi giorni dopo l’intervista del chitarrista ritmico dei Guns N’Roses Richard Fortus, rilasciata per Forbes. Durante il colloquio, Fortus ha rivelato che la band sia in procinto di ridefinire la scaletta dei loro concerti in modo da alternare brani inediti ai grandi successi senza tempo che hanno reso i Guns N’Roses iconici.

Richard si è detto ottimista, aggiungendo che l’album sarebbe uscito nel 2020. Ricordiamo che i Guns N’Roses non pubblicano un nuovo disco dai tempi del famigerato Chinese Democracy che, nonostante le aspre critiche, impiegò comunque 25 anni prima di essere realizzato. Inoltre Slash e Duff McKagan non presenziano su un lavoro in studio dei Guns N’Roses dal lontano 1993; dato che lasciarono il gruppo, rispettivamente, nel 1996 e nel 1997.

Alcune indiscrezioni sul disco

Nonostante Richard Fortus si sia detto ampiamente ottimista riguardo l’uscita del disco, il timore nei cambiamenti dell’industria musicale, rimane una costante fortemente remissiva tra i membri dei Guns N’Roses. Il chitarrista ha, infatti, spiegato che; nonostante i singoli riescano ancora ad attirare l’attenzione delle persone, la scena musicale è tanto cambiata da rendere rischiosa qualsiasi manovra o iniziativa.

Negli ultimi tempi, il clima dei Guns N’Roses è stato osteggiato da non poche vicissitudini. Rimane emblematico il caso del loro super fan che decise di pubblicare materiale inedito della band online; costringendo il gruppo e la Universal Music a procedere per vie legali. Il mondo sta cambiando e, con esso, vengono stravolti i paradigmi sociali posti alla base dell’espressione e della diffusione dell’arte in tutte le sue sfaccettature. Visti i presupposti non ci resta che continuare ad attendere; nel fiducioso auspicio che i Guns N’Roses possano ritornare sugli scaffali dei negozi e nelle playlist degli utenti di tutto il mondo.

Share