18 May, 2021, 02:06

Guns N’ Roses, Axl Rose e quel post su Twitter in cui prende in giro Donald Trump

Si sa, con il progresso di Internet e dei social network, le rockstar hanno trovato nuovi canali per restare in contatto con i propri fan. Abbiamo parlato spesso delle continue frecciatine o i contrastanti annunci che Liam Gallagher ama fare via Twitter – soprattutto nella direzione del fratello Noel. O le foto misteriose che le band caricano via Instagram per incuriosire il pubblico. Anche Axl Rose – iconico frontman dei Guns N’ Roses – ha deciso di rompere il proprio silenzio telematico per la prima volta in questo 2020. E il messaggio ha proprio a che vedere con il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Scopriamo di cosa si tratta.

ROCKSTAR VS. DONALD TRUMP, LA MUSICA CONTRO IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI

Axl Rose non è il primo e non sarà sicuramente l’ultimo, esponente del mondo della musica e dello spettacolo a scagliarsi contro Donald Trump. Tanto più che, anche il Presidente, è tristemente noto per le sue continue diatribe via social network. In particolare – dal momento della sua elezione alla casa bianca – sono stati moltissimi i musicisti che hanno deciso di schierarsi apertamente contro lui e la sua linea politica.

Solo per citarne alcuni. Uno dei più recenti è il caso che ha coinvolto la leggendaria band dei Queen. La formazione britannica – una volta capeggiata da Freddie Mercury – ha criticato Trump per l’utilizzo improprio e non autorizzato di We Will Rock You durante la sua campagna presidenziale. Roger Waters – ex bassista dei Pink Floyd e grande attivista politico – ha apostrofato in più occasioni il Presidente senza mezzi termini. Bruce Springsteen – aggiuntosi alla lista di cui fanno parte anche i R.E.M. e Neil Young – lo ha definito “corrotto fino al midollo”. 

GUNS N’ ROSES, IL MESSAGGIO DI AXL ROSE SU DONALD TRUMP

Axl Rose si è quindi aggiunto alla lista degli artisti e delle rockstar pubblicamente schierate contro il Presidente Donald Trump. Il frontman dei Guns N’ Roses ha rotto il proprio silenzio sul web attraverso un post su Twitter, in occasione del Democratic Party per le primarie nel New Hampshire. Rose ha pubblicato una foto – senza didascalia – in cui si vede un uomo con un cappello blue con sopra la scritta “Make the White House Great Again”.

Ovviamente il riferimento al copricapo indossato da Donald Trump durante la sua campagna presidenziale e al suo motto “Make America Great Again” è decisamente eclatante. Non resta che attendere e vedere se e quando Trump deciderà di rispondere alla provocazione del cantante Axl Rose.

TUTTE LE VOLTE IN CUI AXL ROSE HA ATTACCATO IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI

Non è tuttavia la prima volta che Axl Rose espone pubblicamente le proprie idee politiche. Già nel Gennaio del 2018 aveva apostrofato l’amministrazione Trump come “Il gold standard di ciò che può essere considerato vergognoso”. Il frontman dei Guns N’ Roses aveva anche incoraggiato i suoi followers a votare per i Democratici nelle elezioni di metà mandato.

GUNS N’ ROSES, IL NOT IN THIS LIFE TIME TOUR CONTINUA

Tweet e messaggi politici a parte, Axl Rose e i suoi Guns N’ Roses proseguono il proprio viaggio on the road con il loro Not in This Life Time Tour. Dopo anni di lontananza, la formazione si è riunita infatti nel 2016 in occasione del Coachella Festival e ha iniziato ad esibirsi in numerosi live e concerti in tutto il mondo.

Share