17 May, 2021, 01:37

Kurt Cobain, perché il leader dei Nirvana non amava i Led Zeppelin?

Quando si guarda alla storia dei rock dai suoi esordi d oggi, alcune band emergono immediatamente per importanza. Due di queste, in grado di influire pesantemente sulla musica prodotta successivamente, sono sicuramente i Led Zeppelin ed i Nirvana. Kurt Cobain, frontman di quest’ultimo gruppo, non ha sempre avuto la visione più positiva degli Zeppelin. Una serie di eventi lo ha addirittura portato a vendere la sua collezione di dichi della band britannica per pochi dollari. Cerchiamo di capire quali furono questi eventi e come smarrivo a questo tipo di epilogo.

Kurt Cobain e la sua formazione musicale

In una intervista rilasciata a alla rivista Interview Magazine, Cobain ha detto ad Adam Snyder di essere cresciuto come fan dell’hard rock. Ha imparato a suonare canzoni dei The Cars e degli AC / DC con la sua chitarra. Per esempio sono disponibili in rete video in cui un Kurt agli esordi canta la canzone “Immigrant Song” dei Led Zeppelin. Poi, ha acquisito familiarità con il punk rock. Questo lo ha portato a cambiare i suoi gusti musicali.

“Ho venduto la mia collezione di Aerosmith e Led Zepplin per dodici dollari”

“Ho venduto la mia collezione di Aerosmith e Led Zepplin per dodici dollari”, ha rivelato Cobain. “Ho completamente buttato via le mie radici hard-rock ed sono diventato un appassionato di MDC e Black Flag.” Snyder ha quindi chiesto a Cobain se i Led Zeppelin gli sembravano “poco cool” ed a quel punto e Cobain ha risposto che effettivamente in quel periodo era così. Tuttavia il frontman dei Nirvana ha aggiunto che in realtà dopo qualche tempo si è interessato di nuovo ai Led Zeppelin ed ad artisti simili.

Kurt Cobain e la sua opinione sugli Zeppelin

“Anche se ho ascoltato gli Aerosmith e i Led Zeppelin, e mi sono davvero piaciute alcune delle melodie che avevano scritto, mi ci sono voluti tanti anni per rendermi conto che molto aveva a che fare con il sessismo”, ha affermato. “Sto parlando del modo di cui parlavano dei loro cazzi e del sesso.”. Inoltre, Cobain ha spiegato anche come la sua disillusione nei confronti della band di Jimi Page lo abbia portato ad abbracciare il punk rock. “Quando il punk rock irruppe nella mia vita, tutto si mise al proprio posto.“, ha spiegato Cobain. “È semplicemente incastrato ogni cosa come in un puzzle. Esprimeva il modo in cui mi sentivo socialmente e politicamente, da ogni punto di vista. Era la rabbia che provavo, l’alienazione.”.  Ciò non toglie che i Led Zeppelin ebbero comunque una certa influenza nella musica dei Nirvana.

Nirvana: quando hanno registrato un pezzo dei Led Zeppelin

Anni dopo la morte di Cobain, il mondo ha avuto modo di ascoltare una compilation dei Nirvana chiamata “Sliver: The Best of the Box”. Questa include una serie di cover, tra cui quella della classica canzone degli Zeppelin “Heartbreaker”. La cover offre spunti sicuramente interessanti. La versione originale di “Heartbreaker” ha gli elementi pesanti e blues caratteristici del lavoro degli Zeppelin.  La cover dei Nirvana è fedele all’originale ma molto più grezza, con le voci a tratti incomprensibili.

Share