3 August, 2021, 00:28

Le migliori canzoni “metal” che sono state realizzate prima della nascita del genere

Il metal rappresenta uno dei generi musicali che maggiormente hanno ottenuto successo e celebrità nell’ambito della storia della musica. Ciò è stato possibile grazie alla presenza di artisti di grandissimo valore e di band che hanno realizzato dei veri e propri capolavori, in grado di influenzare e determinare la storia di questo stesso genere musicale, ad oggi particolarmente conosciuto, amato e ricco di interpreti di grande valore e importanza. Tuttavia, il genere del metal è stato anticipato, come concetto e definizione artistica, da una serie di canzoni che hanno saputo definire perfettamente la realtà del metal dal punto di vista compositivo, strutturale e culturale. Vogliamo considerare quali siano le migliori canzoni metal che sono state realizzate prima della nascita del genere, e che, in qualche modo, hanno portato lo stesso a svilupparsi attraverso le sue determinazioni fondamentali.

Heart Full Of Soul

La prima tra le migliori canzoni metal che sono state realizzate prima della nascita del genere è Heart full of Soul, singolo pubblicato dalla band britannica The Yardbirds nel 1965. Il brano, che ha ottenuto un discreto successo negli Stati Uniti raggiungendo il nono posto e la celebrità nel mercato britannico con il secondo posto in classifica nel Regno Unito, è stato particolarmente oggetto di cover, che si sono moltiplicate nel corso degli anni. Chiaramente, la connotazione metal fondamentale che ci permette di parlare di questo brano in questi termini è dettato dall’utilizzo dell’overdrive, introdotto da Jeff Beck durante il suo assolo di chitarra.

You Really Got Me

Seconda tra le migliori canzoni metal che sono state realizzate prima della nascita del genere è You Really Got Me, canzone scritta da Ray Davies per la band rock britannica dei Kinks. La canzone è stata realizzata in più versioni, ed è stata arricchita dal mito secondo il quale l’assolo del brano sarebbe stato eseguito dal chitarrista dei Led Zeppelin Jimmy Page.

In ogni caso, la costruzione strutturale del brano, che ruota intorno a power chords, ha caratterizzato una vera e propria influenza non soltanto hard rock ma anche e soprattutto metal, dati anche i presupposti testuali e compositivi. Non a caso, i Van Halen hanno realizzato una particolare cover della canzone stessa per il loro album di debutto omonimo, pubblicato nel 1978, e la canzone, in generale, ha ottenuto un successo riconosciuto anche dal 36esimo posto nelle classifiche di vendita statunitensi.

Somebody To Love

Chiudiamo questa nostra classifica riguardante le migliori canzoni metal che sono state realizzate prima della nascita del genere con Somebody To Love, brano rock psichedelico pubblicato dai Jefferson Airplane come singolo nel 1967. La canzone in questione, pubblicata all’interno del secondo album in studio della band, Surrealistic Pillow, caratterizza una delle espressioni massime del rock psichedelico della band, tanto che sono stati diversi gruppi, tra cui i Ramones, che hanno realizzato una cover della canzone stesso; chiaramente, ancora una volta è la composizione strutturale, in questo momento storico inedita per i Jefferson Airplane, a portarci a parlare di un brano che ha saputo influenzare in modo determinante le tendenze successive del metal.

Share