R3M
LIVE

I cinque musicisti più odiati di tutti i tempi

Quali potrebbero essere i musicisti più dati di tutti i tempi?
Naturalmente, quando si parla di musica, è sempre molto difficile cercare di discernere la differenza tra la produzione e musicisti stessi. Un musicista può produrre la migliore composizione in assoluto, ma se risulta pretenzioso e presuntuoso, di certo questo suo atteggiamento non passerà inosservata gli occhi del pubblico, sempre molto attento.

The Eagles

Il motivo per cui questa band è inserita all’interno di questa classifica è rintracciabile nel comportamento di Hanley. A causa di tutti coloro i quali cercano di rubare la musica tramite l’utilizzo di diverse piattaforme è stato deciso che la maggior parte del catalogo del gruppo sarebbe stato espulso da piattaforme come YouTube.

Coldplay

il motivo per cui i Coldplay sono stati inseriti in questa classifica, è molto semplice. Agli inizi del loro percorso il loro lavoro non poteva che essere ammirabile, come d’altronde lo è quello odierno. Se è un problema però può essere rintracciato riguardo una calibratura dello stesso materiale , poiché dopo collaborazioni e dopo viva la Vida, il gruppo sembra essersi collocata in un pendio molto scivoloso, verso quello che sarà generico. I miei album ci siano ancora dei punti salienti dell’oro catalogo, per alcuni non c’è più lo stesso spirito iniziale. Ovviamente, si tratta di pareri esterni e non di pareri gli assoluti.

U2

Altra presenza sorprendente. Alla fine degli anni 80 questo gruppo non poteva essere scambiato per Per nessun altro. Moltissimi vedevano questi ragazzi irlandesi come il futuro del rock è buono com’è la prossima rockstar per eccellenza. Proprio per questa sua posizione, il gruppo non ha mai temuto di sfruttare il loro prestigio a proprio vantaggio usando più volte temi di tono politico e sociale nella loro musica, tratto che non è stato apprezzato da molti.

Yoko Ono

A differenza dei precedenti la presenza di Iacono all’interno di questa lista è quasi scontata. La compagna di John Lennon, infatti, è sempre stata considerata la causa della distruzione dei fantastici Beatles. Per quanto i Fab Four potessero essere divisi nel periodo in cui la donna è entrata in scena, il tutto non può che essere considerato una sorta di scherzo dai toni quasi sessisti, per giustificare il perché i quattro ragazzi non riuscivano più a lavorare assieme. Molto semplicemente questa risoluzione è data dalla crescita dei musicisti che hanno deciso di perseguire strade diverse e, in questo frangente, Lennon non ha fatto altro che seguire l’amore della sua vita nei suoi anni da solista.

Nickelback

La critica mossa a questo gruppo, non è accettabile da tutti. Sebbene abbiano letteralmente scalato le classifiche E moltissime loro canzoni fossero più che apprezzate, secondo alcuni i testi non sono costruiti in maniera soggettiva, ma si tratta di un semplice modo per accontentare la maggior parte di persone possibili. Ecco perché la loro integrità viene messa in discussione, ma in ogni caso si tratta solo di una fetta dei pareri.E moltissime loro canzoni fossero più che apprezzate, secondo alcuni i testi non sono costruiti in maniera soggettiva, ma si tratta di un semplice modo per accontentare la maggior parte di persone possibili. Ecco perché la loro integrità viene messa in discussione, ma in ogni caso si tratta solo di una fetta dei pareri.

Articoli correlati

Condividi