gtag('config', 'UA-102787715-1');

5 album rock che hanno fatto la storia della musica

Non è facile stabilire quali siano i migliori album rock di sempre. Col passare dei decenni, numerose band sono riuscite a dare vita a lavori discografici di alto livello, capaci in qualche modo di entrare nella leggenda. Di seguito, ecco 5 album rock che hanno fatto la storia della musica secondo un criterio abbastanza soggettivo. Tuttavia, non mancano i dischi che avrebbero meritato a loro volta di entrare nella lista, come ad esempio A Night at the Opera dei QueenThe Joshua Tree degli U2Back in Black degli AC/DC e Are You Experienced di Jimi Hendrix. Di sicuro non tutti saranno contenti dell’elenco seguente, ma i cinque album citati sono a loro volta delle autentiche pietre miliari e hanno cambiato il concetto di rock, rapportato alle loro rispettive epoche di uscita. Eccoli, in ordine cronologico.

1. Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band, Beatles (1967)

Si tratta dell’ottavo album del leggendario gruppo musicale britannico, considerato un autentico capolavoro da numerosi esperti e appassionati. Non è facile associare questo disco ad un solo genere musicale, dato che comprende brani complessi e creativi e testi intriganti, con soluzioni tecnologiche all’avanguardia. Oltre al rock, sono presenti rimandi alla musica indiana, alla classica, al cantautorato colto, al pop puro, alla sperimentazione avant-garde. La copertina è un chiaro esempio di pop art, con numerosi personaggi del mondo dello spettacolo presenti. Tra i brani memorabili, menzioniamo Lucy in the Sky with DiamondsA Day in the LifeStrawberry Fields Forever, oltre ovviamente alla title-track.

2. Led Zeppelin VI, Led Zeppelin (1971)

Il quarto album in studio dei Led Zeppelin non ha mai avuto un titolo ufficiale ed è stato denominato in questo modo quasi per convenzione. È stato uno dei dischi di maggior successo della storia della musica, considerato come un autentico manifesto dell’hard rockRobert Plant e gli altri membri della band scelsero di focalizzarsi su nuove soluzioni musicali. Il brano più noto è senz’altro Stairway to Heaven, che mescola un testo straordinario e un assolo leggendario di chitarra di Jimmy Page. Altri brani che raccolsero un grande successo furono Rock and RollBlack DogThe Battle of Evermore, impreziosito dall’uso del mandolino e da numerosi echi.

3. The Dark Side of the Moon, Pink Floyd (1973)

Con il loro ottavo lavoro discografico in studio, i Pink Floyd riuscirono a loro volta ad entrare nella storia della musica. Si tratta di un concept album basato su testi dalle tematiche sociali e intimiste, dalla morte al denaro, dallo scorrere del tempo ai turbamenti interiori. Non mancavano riferimenti indiretti a Syd Barrett, membro fondatore che lasciò il complesso britannico cinque anni prima a causa di forti problemi psichici. C’erano anche numerosi suoni ambientali e sintetizzatori analogici, con tecniche di registrazione avanzate come i nastri magnetici in loop e la registrazione multitraccia. Un capolavoro avanzatissimo sotto tutti i punti di vista, con autentiche perle come BreatheThe Great Gig in the SkyMoney ed Any Colour You Like.

4. Appetite for Destruction, Guns ‘n Roses (1987)

Entriamo negli anni ’80 inoltrati con l’album d’esordio dei Guns ‘n Roses, a sua volta tra i più venduti e apprezzati di ogni epoca. Fin dall’inizio del loro percorso artistico, Axl RoseSlash e tutti gli altri si fecero notare per la loro infinita energia, nonostante alcune pecche sotto l’aspetto tecnico. La band rappresentò un rock and roll puro, rabbioso, diretto, tra i picchi assoluti della storia musicale recente. Da Welcome to the Jungle alla ballata Sweet Child o’ Mine, seppur con un leggendario assolo di chitarra, da My MichelleIt’s So Easy, le autentiche perle sono numerose. Un mix letale di rock, alcool, punk, droga e blues fu il tratto distintivo iniziale del complesso californiano.

5. Nevermind, Nirvana (1991)

Concludiamo questa lista dedicata ai 5 album rock che hanno fatto la storia della musica con il secondo album della band guidata dallo storico e rimpianto frontman Kurt Cobain. Fu valutato come uno dei lavori discografici fondamentali degli anni ’90 e inserito addirittura nella National Record Registry dalla Biblioteca del Congresso degli Usa. Il primo singolo estratto, Smells Like Teen Spirit, ebbe un successo planetario. Anche gli altri tre brani successivi presentati, Come as You Are, LithiumIn Bloom, furono molto graditi da pubblico e critica. Grazie ai Nirvana, il genere grunge acquisì una portata globale.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)