gtag('config', 'UA-102787715-1');

5 canzoni rock che hanno cambiato la musica per sempre

La musica può cambiare la nostra vita? Sicuramente sì. Molti eventi che ci caratterizzano vengono accompagnati da un sottofondo musicale che non dimentichiamo neanche dopo decenni. Al contempo, esistono numerose canzoni in grado di trasformare la musica in tutte le sue forme. Vi mostriamo, di seguito, cinque canzoni rock che hanno dato una scossa alla musica stessa, il cui eco è arrivato fino ai giorni nostri. Abbiamo inserito i brani in ordine cronologico e sono solo una rappresentanza di tanti altri pezzi che avrebbero meritato di entrare in questo elenco. Scopriamoli insieme.

1. Bill Haley and His Comets – Rock Around The Clock

Nel 1955 apparve Rock Around The Clock, che ha rivendicato il suo ruolo di primo album rock ‘n’ roll in senso assoluto. Certo, questo successo del gruppo guidato da Bill Haley sarebbe stato preceduto dalla swing degli anni ’40, con rappresentanti del calibro di Jimmy PrestonRoy Brown. Ad ogni modo, tra le numerose canzoni rock, questa è stata la prima a raggiungere la vetta di ogni classifica tradizionale. Il brano ha venduto milioni di copie in tutto il mondo e catapultato il rock verso la musica popolare.

2. Beatles – I Want to Hold Your Hand

Risale al 1964 il singolo che ha proiettato i Beatles verso l’Olimpo della musica mondiale. I Want to Hold Your Hand è un brano orecchiabile, dai ritmi trascinanti, rimasto in vetta alle hit parade per 7 settimane agli inizi di quell’anno prima di essere sostituito da un altro successo dei Fab Four, She Loves You. È stato l’inizio di sei anni di soddisfazioni eccezionali in giro per il mondo, una celebrità globale che influenzò le generazioni future anche nella moda e nello stile di vita. I Beatles divennero, così, una pietra miliare del ventesimo secolo.

3. Queen – Bohemian Rhapsody

Siamo nel 1975 e Freddie Mercury scrive Bohemian Rhapsody, una delle canzoni più iconiche in senso assoluto. Fu uno dei primi video musicali a carattere promozionale, lanciato in occasione di una puntata di Top Of The Pops. Il brano lo conoscete tutti, un pezzo di opera rock dal successo straordinario, dovuto anche al supporto radiofonico. Il video e la canzone sono ornai una cosa sola, un esempio seguito da numerose canzoni rock che sarebbero venute nei decenni successivi. Grazie a questo brano, nel 1981 nacque un’emittente musicale, MTV, che avrebbe dato visibilità a numerose band britanniche negli Stati Uniti.

4. Band Aid – Do They Know It’s Christmas?

La canzone rock che stiamo per raccontare non ha caratteristiche musicali rilevanti, ma si contraddistingue per un impatto sociale straordinario. Il cantante dei Boomtown Rats, Bob Geldof, e l’artista degli Ultravox, Midge Ure, diedero vita ad un singolo sulla carestia in Etiopia. Arruolarono numerose star della musica, dagli U2 ai Duran Duran, dagli Wham! agli Status Quo, senza dimenticare Sting, Spandau Ballet, Paul Young, Phil Collins e Culture Club. Formarono così la Band Aid, che si piazzò in vetta a tutte le classifiche verso la fine del 1984 e fu seguita da un altro esempio di beneficenza assoluta, We Are The World.

5. Marillion – This Is The 21st Century

Concludiamo con questa proposta del 2001, tra le canzoni rock più bizzarre. I Marillion volevano rivisitare l’art rock e intrapresero un tour negli Stati Uniti. Dopo alcuni anni di delusioni professionali e musicali, la band realizzò l’album Anoraknophobia, preceduto dal singolo This Is The 21st Century. Il disco era stato creato tramite la tecnica del crowdfunding, ossia la raccolta fondi da parte dei fan della band. La canzone è una meditazione sulla natura del cuore umano e segna, a suo modo, un’epoca del rock.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)