A Dave Mustaine è stato diagnosticato un cancro alla gola


Purtroppo la vita non è sempre rose e fiori. Certe volte arrivano bastonate che possono davvero metterti al tappeto e farti sentire uno schifo. Al frontman della band dei Megadeth, Dave Mustaine, è stato diagnosticato un cancro alla gola, vediamo cosa ha detto lui in proposito.

La reazione del frontman alla notizia

La notizia arriva direttamente dall’account instagram del cantante che ha reso pubblico il suo problema senza troppi giri di parole e senza peli sulla lingua. Ha annunciato che ha un cancro alla gola ma ha gia iniziato il trattamento per sconfiggere la malattia con dottori che lo seguono giornalmente. Si stima che la terapia abbia grandi probabilità di successo ma il frontman ha aggiuto che ha preso la cosa molto seriamente e ha intenzione di affrontarla nel miglior modo possibile.

“Mi è stato diagnosticato un cancro alla gola. E’ chiaramente un qualcosa che merita rispetto e da affrontare a testa alta, ma ho già incontrato altri ostacoli. – continua Mustaine – Sto lavorando a stretto contatto con i medici e abbiamo delineato una terapia che ritengono abbia un tasso di successo del 90%. Ho già iniziato il trattamento. Sfortunatamente, questo richiede che annulliamo la maggior parte degli spettacoli quest’anno. Il 2019 Megacruise succederà e la band ne farà parte in qualche modo. Tutte le informazioni aggiornate saranno disponibili su megadeth.com.”

Cosa faranno adesso i Megadeth

I Megadeth purtroppo dopo questa grave notizia sono stati costretti ad eliminare qualche data del loro tour 2019. Non appena le cose andranno meglio e Mustaine potrà, con il permesso dei medici, riprendere la sua normale vita e attività di musicista, i Megadeth completeranno il tour. Inoltre sempre Dave ha affermato che sta lavorando in studio insime agli altri membri della band per lavorare sul loro nuovo album.

”Nel frattempo, Kiko, David, Dirk e io siamo nello studio, lavorando al seguito di Dystopia – che non vedo l’ora che tutti possano sentire. Sono così grato per tutta la mia squadra – famiglia, medici, membri della band, formatori e altro ancora”

 

Share

Matteo Natalìa, 19 anni, mi divido principalmente tra la passione per la musica, in particolare suonare la batteria e scrivere. Esperto articolista di musica grunge e hippie. (matteo.natalia@libero.it)