gtag('config', 'UA-102787715-1');

Aerosmith: quella volta che Steven Tyler abbandonò la band per suonare con i Led Zeppelin

Nel corso della storia della musica sono state diverse le collaborazioni tra grandi artisti, che molto spesso hanno portato anche all’emergere di grandi capolavori dal punto di vista prettamente musicale. Basti pensare ad alcune collaborazioni di rilievo, come quella tra Queen e David Bowie, che ha portato alla nascita dell’incredibile e splendida Under Pressure. In altre occasioni, alcune collaborazioni sono state viste con un apprezzamento sicuramente minore da parte dei fan, soprattutto se si pensa a incontri piuttosto atipici come quello che è avvenuto, negli ultimi anni, tra Axl Rose e gli AC/DC. Sulla base di queste considerazioni, uno dei feeling più incredibili che c’è stato nella storia della musica e che ha portato, addirittura, ad una qualsiasi accettazione di collaborazione è stato quello di Steven Tyler e Led Zeppelin, con il primo che decise addirittura di abbandonare gli Aerosmith per suonare con la band di Jimmy Page e Robert Plant. Vogliamo parlarvi di questa collaborazione e del perché queste entità artistiche non si siano mai incontrate definitivamente.

La collaborazione tra Steven Tyler e Led Zeppelin

A proposito della collaborazione tra Steven Tyler e Led Zeppelin, che ha portato al quasi ingresso del leader degli Aerosmith nella band di Robert Plant e Jimmy Page, c’è da dire che tra le due entità artistiche c’è sempre stata una grande sintonia, concretizzatasi in alcune occasioni nello specifico, che sono state rappresentate da alcune date piuttosto emblematiche nella storia della musica. Ad esempio, in occasione del 18 agosto del 1990, Steven Tyler ebbe modo di ospitare sul palco Jimmy Page, dando vita ad una grande collaborazione che spinse la folla verso comportamenti piuttosto energici.

E ancora, in altre occasioni le collaborazioni sono state più intime, ma hanno ottenuto comunque grande successo. Per questo motivo, nel 2007, Jimmy Page che decise di chiedere a Steven Tyler di guidare i Led Zeppelin, sostituendo un Robert Plant che voleva ormai essere lontano del tutto da qualsiasi impegno di frontman all’interno della Formazione Britannica.

Le dichiarazioni di Steven Tyler sui Led Zeppelin

A proposito dell’interessamento di Jimmy Page, Steven Tyler ha rilasciato delle importanti dichiarazioni: “Venni contattato dal manager di Jimmy, Peter Mench, che è un mio caro amico da sempre. Mi spiegò la loro situazione con Robert [Plant]. Mi chiese se avessi voglia di incontrare i ragazzi per farci una jam. Io li raggiunsi e suonai. […] Finita la session, Page mi avvicinò e mi chiese: “Ti va di scrivere un disco con me?”. Io senza pensarci gli dissi di no, spiegandogli che sono negli Aerosmith. Lui è nella più grande band del mondo e io sono in una band come quella. Ho una tale fedeltà alla mia band e la amo così tanto.”

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.