gtag('config', 'UA-102787715-1');

Alice Cooper rivela: “Se Lemmy fosse vivo farebbe parte degli Hollywood Vampires”

Alice Cooper è sicuramente uno dei personaggi più strani e controversi del mondo della musica. Un performer macabro e grottesco ma anche capace di esibirsi in concerti altamente spettacolari. I testi delle sue canzoni sono generalmente collegati alla narrativa horror ma a ben guardare vi si ritrovano gli argomenti più vari. Libertà di espressione e pensiero, religione e problemi della società statunitense. Dal 2015 Cooper – assieme all’attore Johnny Depp e Joe Perry, degli Aerosmith – suona con la band degli Hollywood Vampires. E continua a coltivare una proficua e influente carriera solista. Ma proprio in relazione al progetto musicale avviato con Depp e Perry, il cantante ha ricordato Lemmy Kilmister – compianto leader dei  Motörhead.

L’ULTIMO CONCERTO IN ITALIA DI ALICE COOPER

Il 10 Settembre 2019 Alice Cooper è approdato in Italia per l’unica data nel Bel Paese. L’arena dell’incredibile e spettacolare concerto del cantante è stato il Pala Alpitour di Torino. Quella di Settembre è stata una delle tante tappe del tour 2019 del re dello Shock Rock. Il viaggio on the road di Cooper ha preso avvio il 13 Luglio a Toronto, in Canada, per poi spostarsi in Europa il 31 Agosto. “Ritirarmi? Non ci penso neanche” – aveva confermato il cantante in un’intervista – ho sempre ripetuto: quando farò un tour e non verrà a vedermi nessuno, allora mi ritirerò”.

I fan di Alice Cooper possono stare dunque tranquilli. Il re dello Shock Rock non ha nessuna intenzione di abbandonare le scene. “Le cose vanno meglio che mai – ha continuato a rivelare il cantante – c’è sempre più gente ai miei concerti e non mi sono mai sentito meglio, quindi non vedo nessuna ragione per ritirarmi”. 

LA MORTE DI LEMMY KILMISTER

Nel 2013 il magazine Rolling Stone riporta la notizia secondo la quale Lemmy Kilmister – leader e fondatore dei  Motörhead – soffrirebbe di diabete e aritmia cardiaca. Il 26 Dicembre 2015 a Los Angeles, dopo aver effettuato alcune analisi, Lemmy scopre di avere un cancro terminale al cervello e al collo. Appena due giorni dopo, l’iconica rockstar muore prematuramente. Secondo il certificato di morte del 28 Dicembre tuttavia la causa del decesso si fa risalire ad un tumore alla prostata e ad un’insufficienza cardiaca congenita.

ALICE COOPER RICORDA LEMMY

Alice Cooper ha recentemente ricordato Lemmy Kilmister – al quale aveva deciso di rendere omaggio durante un concerto degli Hollywood Vampires. Sul palco con Johnny Depp e Joe Perry, il re dello Shock Rock aveva infatti cantando Ace of Spades dei  Motörhead.

Ai microfoni di Kerrang! Cooper ha svelato che – se fosse stato ancora vivo – Lemmy avrebbe sicuramente fatto parte della formazione. “Probabilmente sarebbe stato il nostro bassista – ha asserito – tutti noi lo conoscevamo, anche se a livelli diversi, perché ha suonato con noi tante volte. Ciascuno di noi, inoltre, ha fatto dei tour con lui. Era una sorta di artigiano specializzato in tour!”.

QUELLA VOLTA CHE LEMMY SMISE DI BERE

Ai microfoni di Kerrang! Alice Cooper ha voluto raccontare un aneddoto su Lemmy Kilmister. “Un giorno Lemmy venne da me e mi disse “Alice ho smesso di bere” – ha svelato – e mentre me lo diceva aveva in mano un drink […] per lui smettere di bere significava non bere un’intera bottiglia di whiskey ogni sera. Magari solo cinque o sei bicchierini”.

 

 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.