gtag('config', 'UA-102787715-1');

Jimi Hendrix, quella volta che sorprese tutti suonando una canzone dei Beatles (VIDEO)

Sappiamo bene quanto il mondo della musica e del rock sia costellato dalle storie più curiose e dai record più assurdi. Le storie sono tante così come tante sono i protagonisti che le hanno create. Alcuni di questi sono tra le rockstar e i membri delle band più iconici e influenti di sempre. Come Jimi Hendrix, leggendario chitarrista, che ha letteralmente rivoluzionato il mondo del rock. Oltre ai successi originali e ai brani memorabili, Hendrix è riuscito a rendere intramontabili anche le sue cover. Come quella di Sgt. Pepper, brano dei Beatles di Paul McCartney, John Lennon, Ringo Starr e George Harrison.

BEATLES, STORIA E PUBBLICAZIONE DI SGT. PEPPER’S LONELY HEARTS CLUB BAND

Il 1 Giugno del 1967, i Beatles pubblicano il leggendario album Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band, per la produzione di George Martin. E’ considerato unanimemente – sia da critica che pubblico – uno dei migliori lavori discografici nella storia della musica.

Difficilmente riconducibile e catalogabile sotto un unico genere musicale – per la varietà di stili, temi e generi – il magazine musicale Rolling Stone lo ha inserito al primo posto nella lista dei 500 migliori album di tutti i tempi.

PAUL MCCARTNEY, LA COMPOSIZIONE DELLA TRACCIA OMONIMA

La prima traccia – dell’album omonimo – è proprio Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band, composta da Paul McCartney ma accreditata anche a John Lennon. L’idea del lavoro discografico – un vero e proprio concept album – venne al bassista nel 1966.

Un filo conduttore che nasceva dalla Lonely Hearts Club Band, una formazione di cuori solitari composta da personaggi immaginari. I quattro dovevano essere interpretati dai Fab Four, mentre il personaggio del Sergeant Peppers era stato suggerito dal manager Neil Aspinail – che si era ispirato ai tradizionali Maestri di Cerimonia.

JIMI HENDRIX, LA COVER A SORPRESA DI SGT. PEPPER DEI BEATLES

Il 4 Giugno del 1967 Jimi Hendrix sale sul palco del Saville Theatre di Londra ed esegue a sorpresa la cover di Sgt. Pepper – iconico brano dei Beatles uscito solo tre giorni prima. Il leggendario chitarrista aveva appena pubblicato il disco di debutto Are You Experienced? con la sua Experience Band. Il lavoro discografico aveva ottenuto in poco tempo la vetta delle classifiche britanniche.

Ma era stato proprio Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band a togliere al lavoro di Jimi Hendrix il titolo di album più venduto in Inghilterra. Quel 4 Giugno del 1967, quando il chitarrista sale sul palco del Saville, la cover del pezzo dei Fab Four non era prevista. Dopo aver saputo che Paul McCartney e George Harrison erano presenti nel pubblico, Hendrix decise di suonare Sgt. Pepper.

PAUL MCCARTNEY, PARLA DELLA COVER DI JIMI HENDRIX

“Era uno dei suoi primi concerti a Londra – ha ricordato Paul McCartney, a proposito di quella serata al Saville TheatreJimi era un tesoro, un ragazzo molto carino. Ricordo la sua apertura al Saville […] Jimi ha iniziato lo show, le tende si aprirono e lui camminò in avanti, suonando Sgt. Pepper, che era stato pubblicato solo giovedì e per me era il complimento finale […] Lo considerai come uno dei più grandi onori della mia carriera […] Per me è stato un grande stimolo”.

 

 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.