gtag('config', 'UA-102787715-1');

Beatles, Paul McCartney ha svelato dei segreti di John Lennon a Jon Bon Jovi

Il mondo della musica e del rock ci permette di scoprire, a volte, legami tra musicisti e artisti che non avremmo mai immaginato potessero collaborare. Aneddoti e storie interessantissime vengono a galla, permettendoci di ridefinire il panorama musicale internazionale. In una recente intervista per SiriusXM, ad esempio, Jon Bon Jovi ha raccontato di un incontro privato avuto con Paul McCartney, durante il quale ha ricevuto dall’ex membro dei Beatles, alcuni segreti di John Lennon.

JON BON JOVI, IL MEETING PRIVATO CON L’EX BEATLE PAUL MCCARTNEY

Jon Bon Jovi e Paul McCartney si sono dunque ritrovati sotto lo stesso tetto, per un’inedita sessione di musica e canto. L’incontro – definito amichevolmente playdate – è stato organizzato dalla moglie del cantante dei Bon Jovi, grazie alla sua amicizia con la moglie dell’ex Beatles, Nancy Shevell.

Ai microfoni di SiriusXM, Jon Bon Jovi ha raccontato di come – durante l’incontro – sia stato seduto sul divano con una vera e propria leggenda della musica. Lui e Paul McCartney hanno suonato un paio di canzoni, del suo prossimo album Bon Jovi, in uscita il prossimo 15 Maggio 2020. “Dato che ne sono molto fiero non ho avuto problemi a suonarlo per lui” ha detto Jovi.

PAUL MCCARTNEY, I CONSIGLI E I SEGRETI DI JOHN LENNON

Jon Bon Jovi rivela di aver fatto ascoltare a Paul McCartney alcuni pezzi del suo nuovo album – Bon Jovi, in uscita a metà Maggio 2020 – ma di essere fiero soprattutto di un pezzo. “Qualcosa che il me diciottenne avrebbe potuto fare ma il me 50enne sarebbe stato troppo spaventato di fare” ha svelato a SiriusXM. Jovi continua poi, ammettendo di essere rimasto molto impressionato dal suo coraggio, nel suonare quel pezzo inedito di fronte all’ex Beatles, Paul McCartney.

Alla fine dell’esecuzione, McCartney stesso ha preso in mano la chitarra, per mostrare al cantante alcuni suggerimenti che gli erano venuti in mente. Durante la conversazione, in particolare, l’ex membro dei Beatles ha condiviso con Bon Jovi dei segreti del compianto John Lennon. “Ha parlato di come loro cambiavano il tempo e si allontanavano dagli intermezzi nelle canzoni dei Beatles, quando lui e John componevano”.

PAUL MCCARTNEY, I SEGRETI COMPOSITIVI DELL’EX MEMBRO DEI BEATLES

Paul McCartney – in occasione dell’incontro privato con Jon Bon Jovi – ha avuto dunque l’opportunità di sentire alcune tracce del suo nuovo album. E soprattutto, ha dato al cantante dei consigli sulla canzone Lower The Flag. Segreti e trucchi del mestiere, ripescati dal suo glorioso passato con i Beatles, quando lui e John Lennon formavano uno dei duo compositivi più brillanti e di successo della storia della musica.

Questo almeno fino al 1970, quando la band britannica ufficializza il proprio scioglimento – in contemporanea alla conferenza stampa, con la quale lo stesso McCartney comunicherà l’inizio della sua carriera solista. Ogni speranza di un possibile ritorno dei Beatles, verrà poi definitivamente fugata dal tragica assassinio di John Lennon – per mano di Mark David Chapman – l’8 Dicembre 1980.

 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.