bohemian-rhapsody-20-film-più-visti-italia

Bohemian Rhapsody, che effetto ha avuto sulle vendite dei Queen?

Bohemian Rhapsody – biopic musicale uscito lo scorso Novembre 2018 – continua ad alimentare la rinascita e il successo della band britannica dei Queen. Aver ripercorso e portato sui grandi schermi la storia di Freddie Mercury – dalla formazione della band al Live Aid del 1985 – ha permesso al pubblico di riscoprire una musica che, dopo la morte di Mercury, aveva rischiato di eclissarsi per sempre. Oltre ad aver sbancato al botteghino – con un incasso all’attivo di oltre 900 milioni di dollari – aver portato a casa quattro Academy Awards – compreso il primo Oscar per Rami Malek – ha incrementato considerevolmente il successo commerciale dei Queen. Billboard ha recentemente rivelato le cifre di questa rinascita musicale: che effetto ha avuto Bohemian Rhapsody sulle vendite dei Queen?

Bohemian Rhapsody, tra musica e business

E’ innegabile che Bohemian Rhapsody, oltre ad aver narrato la storia dell’immortale frontman dei Queen Freddie Mercury, abbia riportato sulla cresta dell’onda una band che rischiava di eclissarsi. Il merito del biopic è stato quello di aver riportato all’attenzione pubblica – anche dei più che non si interessavano molto della musica di Mercury e compagni – passato e futuro dei Queen. Dopo il film aneddoti, storie e racconti sul gruppo britannico non hanno smesso di accavallarsi. Da curiosità su Freddie Mercury al rapporto tra i membri, da John Deacon alla nuova formazione con Adam Lambert.

Il successo determinato da Bohemian Rhapsody non ha fatto sentire i suoi effetti solo come revival musicale. Il business intorno al biopic e ai Queen è letteralmente esploso, impennando le vendite della band britannica. Billboard ha recentemente rivelato delle cifre. Nei sei mesi successivi al debutto di Bohemian Rhapsody, le richieste on-demand del catalogo dei Queen sono più che triplicate – da 588 milioni a 1.9 miliardi. Secondo Billboard, in termini monetari, il successo dei Queen è quantificabile in quasi 18 milioni di reddito, contro i 4.4 dei mesi precedenti al biopic.

“Le vendite sono state ancora di più – continua la dichiarazione di Billboard – con le tracce che sono passate da 527,000 a 1.9 milioni e gli album che sono saliti del 483%”. Bohemian Rhapsody ha fruttato ai Queen un vera fortuna, sia in termine economici che in termini di visibilità e intrattenimento. Il biopic su Freddie Mercury ha aperto le porte ad un vero e proprio trend in termini di documentari musicali che, sempre di più, stanno attirando le attenzioni del pubblico sulle storie e i personaggi di cui trattano.

Il successo dei biopic musicali: Bohemian Rhapsody e altri

Bohemian Rhapsody ha decisamente fatto da apripista. Dopo l’uscita del biopic, lo scorso Novembre 2018, l’interesse del pubblico sia per questo tipo di prodotto commerciale che per la band in questione è schizzato alle stelle. Il revival dei Queen e dell’iconica figura di Freddie Mercury non sembra avere più fine. Il trend è iniziato e sembra che molti registi e band abbiano deciso di cavalcarne l’onda. Il film documentario sui Mötley Crüe ad esempio – distribuito da Netflix – ha incrementato considerevolmente le vendite e lo streaming della band. Sebbene il biopic porti grande vantaggio ai gruppi, a guadagnarne sono soprattutto etichette discografiche e casa di produzione.

Ad ogni modo, il biopic si è rivelato un prodotto commerciale di successo. Il pubblico sembra apprezzare molto le storie documentarie di band e artisti famosi, dimostrando grande attenzione per l’ambiente musicale internazionale. Sicuramente se ne parlerà ancora, data l’attesa per Rocketman – biopic su Elton John – e la curiosità sui prossimo film ispirati ad altri grandi della musica: Bruce Springsteen, Bob Dylan e i Beatles.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.