gtag('config', 'UA-102787715-1');

Chris Cornell canta Thank You dei Led Zeppelin dal vivo (VIDEO)

Chris Cornell è stato un grande cantante ed un acclamatissimo interprete, riuscendo a rivestire la sua figura di splendente brillantezza grazie ad una discografia a dir poco meravigliosa. Chris Cornell nacque a Seattle il 20 luglio del 1964, per poi morire, in circostanze tragiche, il 18 maggio del 2017. Il cantante scolpì il suo nome tra le pietre miliari della storia del Rock dopo essere stato il frontman della rivoluzionaria Grunge Band dei Soundgarden e degli Audioslave.

Sebbene il suo cammino con la prima, famosissima, band sia stato al quanto controverso, Cornell si riunì ai Soundgarden nel 2010, dopo lo scioglimento, avvenuto nel 1997. La sua militanza nel super gruppo dei Temple Of The Dog e negli Audioslave, in cui militarono gli ex membri dei Rage Against The Machine, gli permise di perpetuare un glorioso cammino nel firmamento del Rock. Il leggendario cantante si tolse la vita nella notte fra il 17 e il 18 maggio del 2017; impiccandosi nel bagno di una stanza d’albergo in cui alloggiò dopo aver tenuto un concerto con i Soundgarden a Detroit.

L’ultimo, solenne, saluto a Chris Cornell

L’ipotesi fatta dai suoi familiari ed espressa da questi in un comunicato stampa, secondo la quale, i farmaci antidepressivi che Cornell stavano assumendo avessero potuto influenzare le sue scelte; fu smentita a seguito dell’autopsia. Chris ha lasciato tre figli, avuti dalla sua consorte e da un precedente matrimonio. Per Cornell, si tennero due funerali; il primo, a Los Angeles, al quale presero parte solo 4 persone, suo fratello, sua moglie, Linda Ramone, vedova dell’amico Johnny e J.D. King. Era il 23 maggio e, al termine della cerimonia, le sue spoglie vennero cremate. 3 giorni dopo, al medesimo cimitero, le sue ceneri vennero interrate nella sezione Garden Of Legends; in una tomba molto vicina a quella del compianto amico Johnny Ramone.

Il rapporto di Chris Cornell con la musica dei Led Zeppelin

Di recente, il canale Youtube dell’Howard Stern Show, ha pubblicato un video di Chris Cornell; nel quale, il cantante esegue magistralmente una cover del brano dei Led Zeppelin intitolato Thank You. Il filmato, risalente al 2011, mostra Chris particolarmente entusiasta nell’esternare la sua stima e la sua ammirazione per il leggendario gruppo, fautore dell’Hard Rock.

Presente nell’esplosivo disco di debutto della Rock band britannica, Thank You è un brano che, secondo Cornell, sarebbe passato come l’ennesima hit Pop priva di gusto se solo non fosse stata firmata dalla più grande band della storia. In effetti, il disco con cui i Led Zeppelin debuttarono è tra i pochi esordi perfetti che sovvengono immediatamente alla mente degli appassionati quando si parla di grandi band e del periodo in cui hanno mosso i primi passi.

Le parole di Jimmy Page dopo la morte del cantante

Chris Cornell, come detto, ha da sempre preservato profondo rispetto nei confronti dei Led Zeppelin. Anni addietro, ebbe l’onore di intrattenere una piacevolissima intervista con il leggendario chitarrista della band, Jimmy Page che, scelse di apparire in video, il 16 maggio del 2019, in occasione del concerto tenutosi in onore del cantante scomparso; intitolato I Am The Highway.

In quell’occasione, Page ha ricordato con dolcezza e nostalgia il musicista e, soprattutto, il modo con cui, Cornell e i Soundgarden erano riusciti, più volte, a stupirlo; per quanto si dimostrassero coesi sul palco. Secondo il chitarrista, infatti, la magia del sound dei Soundgarden, risiede nella forza del loro legame. Page ci tenne a scusarsi pubblicamente con la band per non aver potuto presenziare all’evento, per cause di forza maggiore.

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)