Dave Grohl, ecco la canzone che ha cambiato la mia carriera

Il frontman dei Foo Fighters è tornato a parlare di quanto la sue ex band, i Nirvana, gli abbia cambiato la vita. Dave Grohl fa ancora fatica a riascoltare le canzoni del suo vecchio amico Kurt Cobain. In una intervista al Guardian l’ex batterista ha voluto ricordare alcune sue impressioni quando ancora suonava nel trio (e nella band) più popolare degli anni ’90.

La canzone diventata inno di una generazione

Dave Grohl, insieme ovviamente a Krist Novoselic e Kurt Cobain, è passato da essere un semplice ragazzo di ventanni a una rockstar di fama mondiale grazie a un semplice disco: Nevermind. La fama e la celebrità che sono arrivate grazie a quell’album hanno sconvolto la vita di questi tre ragazzini che i giovani della generazione X conoscono tanto bene. E’ proprio di questo che ha parlato Dave Grohl in un intervista a Guardian, accennando in particolare a quanto Smells Like Teen Spirit, il singolo più famoso del trio di Seattle considerato anche l’inno della generazione X, gli abbia stravolto la vita.

“Niente ha cambiato la mia vita – ha affermato Grohl – come Smells Like Teen Spirit”

Un altra cosa su cui il cantante ha voluto soffermarsi è stata l’attitudine che aveva Kurt Cobain e i Nirvana, che avevano ben capito cosa significasse suonarte, fare musica e fare rock. I Nirvana non dovevano essere una band come i Guns ‘N’ Roses che, secondo Cobain ”non ha assolutamente nulla da dire”. I Nirvana avevano sempre un motivo per suonare. Ogni volta dovevano dare il sangue e l’anima nella loro musica, come del resto dovrebbe essere per ogni musicista.

”Eravamo molto protettivi nei confronti della nostra musica. Non avremmo preso gli strumenti e iniziato a suonare senza un motivo. Non saremmo andati a fare concerti che per noi non significavano nulla. Ogni volta che suonavamo erano sangue e budella”

Share

Matteo Natalìa, 19 anni, mi divido principalmente tra la passione per la musica, in particolare suonare la batteria e scrivere. Esperto articolista di musica grunge e hippie. (matteo.natalia@libero.it)