gtag('config', 'UA-102787715-1');

Depeche Mode, Le più belle cover delle loro canzoni

I Depeche Mode hanno avuto un enorme successo, colpendo con le loro canzoni non solo fan, ma anche altri artisti. I colleghi della band hanno apprezzato diversi loro brani e li hanno riadattati nel loro stile. Sono tantissime le cover di canzoni dei Depeche Mode che sono state elogiate. Anche se siamo tutti consapevoli del fatto che non è possibile raggiungere la versione originale, abbiamo raccolto cinque cover dei Depeche Mode che ci hanno provato egregiamente.

Lacuna Coil – Enjoy the silence

Una cover nostrana. Il gruppo metal italiano ha realizzato una cover dei Depeche Mode e non una qualsiasi. Hanno scelto Enjoy the silence, la loro canzone più famosa. Ebbe tantissime cover e questa è una delle più apprezzate. Lo stile del brano ben si prestava ad una cover in stile metal e questa versione dei Lacuna Coil e questa ne è la prova.

Johnny Cash – Personal Jesus

Personal Jesus è uno dei brani più amati dei Depeche Mode, che ha avuto sicuramente successo grazie al suo testo particolare ed alla melodia. Una cover famosissima è quella di Marilyn Manson, che adorò la canzone, ma anche quella di Johnny Cash ha fatto parecchio parlare di sé. In particolar modo, Cash ha reso molto più cupo il brano, con la sua voce profonda e particolare.

Bluvertigo – Complicità/Here is the house

Un’altra cover italiana che però non si limita a riproporre il testo originale, ma anche a tradurlo. Morgan e la sua band hanno creato una loro versione particolare e assolutamente coerente con l’originale, cosa rara in una cover all’italiana, come ben sappiamo.

In Flames – Everything Counts

Non si può dire sia una delle cover dei Depeche Mode più importanti che siano state fatte, però ha una sua forte personalità. La canzone viene trasformata totalmente in una versione più dura e metal. La tematica, che è quella della corruzione e avidità in Gran Bretagna si prestava molto ad una versione di questo tipo.

Placebo – I feel you

Se ad esempio nella cover precedente le due band erano di genere totalmente opposto, in questo caso i Placebo si rapportano ad una band con cui sono tante le analogie. Per questo, la cover è una delle più rispettose della natura della canzone originale ed anche una delle più riuscite.

Rammstein – Stripped

Ecco un’altra versione più dura e metal di una canzone dei Depeche Mode. In questo caso è naturale che i Rammstein e i Depeche Mode non condividano molti aspetti, ma sicuramente sono entrambe band che hanno sempre lavorato sodo e dalle influenze ricercate e particolari.

Share

Laureata in Lettere moderne ed in Filologia moderna. Siciliana doc, docente, copywriter. Ha pubblicato un saggio dal titolo "Dietro lo specchio, Oscar Wilde e l'estetica del quotidiano" e scrive per diversi siti di divulgazione culturale. Ama la letteratura, il cinema, il teatro, l'arte e naturalmente la musica (ha studiato teatro musical per quattro anni), in particolare il rock, il symphonic metal, il cantautorato italiano e i musical.