Ecco chi ha comprato la Black strat di David Gilmour per una cifra da capogiro

L’asta di chitarre di Gilmour è stata una notizia che ha sicuramente attirato l’attenzione di molte persone ultimamente, ma adesso che è finita viene da chiedersi: chi è che si è aggiudicato la leggendaria Black Strat? Oggi ve lo sveleremo.

Chi è Jim Irsay

Jim Irsay ha 60 anni, è un collezionista, possiede la squadra di football della NFL degli Indianapolis Colts ed è milionario. Basterebbe questo per farsi un quadro generale di Irsay, ma il riccone ha anche buoni gusti musicali ed è un fan sfegatato dei Pink Floyd, cosi sfegatato che ha acquistato la Black Strat, la leggendaria chitarra di Gilmour usata per suonare canzoni come Money, Comfortably Numb per ben 4 milioni di dollari.

“Adoro fottutamente i Pink Floyd, – ha affermato Jim – non posso negarlo”

Jim ha poi espresso il suo pensiero riguardo l’asta, affermando che è stata davvero da folli ma ne è valsa sicurmente la pena considerando il cimelio che ha avuto modo di acquistare.

“Sarebbe stata un’asta da record. – continua Jim – Era davvero da fuori di testa. Ero davvero fuori. Ma i Floyd a livello internazionale sono una cosa potente”

Inoltre Jim non è la prima chitarrra che acquista il primo ogetto rock di una certa rilevanza.  Irsay oltre alla Black Strat possiede molte altre chitarre dal valore inestimabile, strumenti appartenuti a colossi del rock come Elvis Presley, George Harrison, John Lennon, Paul McCartney, Bob Dylan, Jerry Garcia e Prince.

L’asta di chitarre di Gilmour

L’asta di chitarre di Gilmour si è conclusa poco tempo fa con la vendita appunto della leggendaria Fender Stratocaster nera del 1969 che è stata battuta all’asta nella notte del 20 giugno 2019.

Queste chitarre mi hanno reso veramente felice. Sono le mie amiche, e mi hanno dato tanta musica. – ha affermato David a proposito delle sua chitarre – E proprio per queste ragioni, credo che sia giunta l’ora che io me ne separi, così che qualcun altro possa godersele come ho fatto io. Ho avuto tanto tempo con loro, e sono sicuro che con la vendita verranno raccolti molti soldi, che aiuteranno a fare del bene per questo mondo; questa è la mia intenzione“.

 

 

 

Share

Matteo Natalìa, 19 anni, mi divido principalmente tra la passione per la musica, in particolare suonare la batteria e scrivere. Esperto articolista di musica grunge e hippie. (matteo.natalia@libero.it)