gtag('config', 'UA-102787715-1');

Elvis Presley e le armi, “Ha sparato più volte allo schermo del televisore”

La vita delle rockstar è piena di aneddoti e storie interessanti. Dalle vicissitudini amorose al percorso travagliato di alcuni dischi, dai cambiamenti in formazioni alla vita privata burrascosa e turbolenta. Elvis Presley è sicuramente una delle figure più iconiche del panorama internazionale – non solo nella musica – ma nella cultura di massa. Pioniere del rock ‘n’ roll, grande latin lover e uomo fragile e depresso negli ultimi anni della sua vita. Scopriamo in questo articolo la curiosa abitudine di Elvis di sparare allo schermo dei suoi televisori.

ELVIS PRESLEY, LA CAMERA DELLE TV A GRACELAND

Dopo la tragica scomparsa di Elvis Presley, Graceland è diventata una meta turistica per tutti coloro che vogliono rendere omaggio al Re del rock ‘n’ roll. O semplicemente visitare la casa in cui viveva. Una stanza in particolare desta sempre grande curiosità nei visitatori: la sala delle televisioni. In un luogo decorato di nero e giallo infatti, Elvis aveva fatto montare tre tv in modo da poter vedere più programmi televisivi contemporaneamente.



ELVIS, LA STORIA DEL PERCHE’ SPARO’ SULLE TELEVISIONI

In una recente intervista Billy Smith – cugino del famoso Elvis Presley – ha raccontato del motivo per il quale Re del rock ‘n’ roll sparasse spesso con una pistola addosso alle sue televisioni. “La maggior parte delle volte perché gli andava – ha esordito laconicamente Billy – poteva essere per qualcosa che vedeva in televisione o per qualcosa che gli dava fastidio”.

BILLY SMITH, COM’ERA ELVIS PRESLEY NELLA VITA PRIVATA?

Billy Smith – cugino di Elvis Presley – ha recentemente risposto a delle domande dei fan durante una video intervista. Una di queste riguardava il motivo per il quale il Re del rock ‘n’ roll fosse solito sparare ai suoi televisori. Ben tre tv che aveva fatto montare in una stanza di Graceland – interamente decorata di giallo e nero. “Insomma, poteva essere arrabbiato con qualcuno o qualcosa e semplicemente…tirava fuori la pistola…e sparava più volte alle televisioni”.



“La maggior parte delle volte lo trovavo divertente – ha continuato a dire Billy Smith nell’intervista – perché lui era fatto così. Reagiva in modo veloce…qualcosa gli dava fastidio…allora, sai, prendeva la pistola e boom! Non ci pensava mai due volte”. 

ELVIS PRESLEY, FILM IN ARRIVO SUL RE DEL ROCK ‘N’ ROLL

Ultimamente si è parlato spesso di Elvis Presley considerata la prossima uscita di una pellicola sulla sua vita e la sua carriera – diretta dal regista Baz Luhrmann. Il Re del rock ‘n’ roll sarà interpretato dal giovane attore Austin Butler – già Tex Watson in Once Upon a Time in Hollywood. Tom Hanks invece vestirà i panni dell’iconico manager di Elvis, Tom Parker.

Lo scorso anno Priscilla Presley – ex moglie del cantante – aveva parlato a proposito del film. “Sono coinvolta tanto quanto decide Baz perché vede mano a mano – ha detto la donna – […] L’ho incontrato a Memphis, ha portato anche Austin, che farà Elvis, per incontrarmi. Mi vedrò di nuovo con lui a Los Angeles. Mi manderà anche lo script una volta decisi i dettagli. Quindi sono abbastanza coinvolta”.



Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.