Elvis Presley e l’ultimatum del manager: “Se stai con Priscilla i fan ti abbandoneranno”

Priscilla Presley è stata sposata con Elvis per circa sei anni. La separazione della coppa arriva nel 1972 e il divorzio viene ufficializzato nel 1973. L’ex moglie del Re del rock ‘n’ roll non è vista di buon occhio da una buona fetta di fan. Essi additano la successiva depressione e prematura morta di Elvis alla separazione dalla moglie. Tuttavia – nel corso degli anni – Priscilla ha raccontato molte storie che hanno permesso di aggiungere nuovi tasselli alla loro relazione. Ed alcune di queste storie – inedite e mai condivise – continuano ad aprire spiragli sulla vita privata d Elvis Presley. 

PRISCILLA PRESLEY: “MIO PADRE NON HA MAI COSTRETTO ELVIS A SPOSARMI”

Tra le tante indiscrezioni e i tanti pettegolezzi che circondano la coppia d’oro di Elvis e Priscilla Presley, c’è anche quella secondo la quale il matrimonio sarebbe stato macchinato. Una parte della storiografia musicale infatti, ha suggerito che fu il padre adottivo di PriscillaPaul Beaulieu – a costringere Elvis a convolare a nozze con la figlia.

“Mio padre non voleva che andassi a Graceland. Ho supplicato mia madre di parlarci” – ha rivelato l’ex moglie del cantante – […] ci sono tutte queste storie su di lui che forza Elvis a sposarmi. Mi ha fatto stare male leggerle perché non è vero”.

PRISCILLA PRESLEY SVELA UN ALTRO SEGRETO SULLA SUA RELAZIONE CON ELVIS

Priscilla Presley tiene a precisare che il suo matrimonio con Elvis non fu macchinato né imposto da nessuno. L’ex moglie del cantante ammette che ci sono molte mezze verità in circolazione. Una di queste riguarda proprio l’inizio della sua relazione con Presley. Molti fan credono che sia stata sua l’iniziativa di trasferirsi a Graceland. “Non ho mai chiesto “posso venire, mi permetti di venire? – ha precisato Priscilla non sono mai stata quel tipo di ragazza, ero molto riservata?”. 

“E’ stato Elvis a dirmi che voleva vedermi. Mio padre doveva parlare con lui. […] E’ stato Elvis a fare la telefonata – ha continuato a raccontare l’ex moglie del cantante – […] Mio padre voleva sapere le sue intenzioni. Insomma, non voleva che rimanessi ferita. E Elvis gli ha detto che ci teneva molto a me…e che aveva dei piani per me”.

QUELLA VOLTA CHE ELVIS PRESLEY RICEVETTE UN ULTIMATUM DAL SUO MANAGER

Oltre tutti questi racconti sul trasferimento di Priscilla a Graceland, e la presunta ingerenza della sua famiglia nella relazione con Elvis, c’è un fatto ben più grave. Accadde all’inizio della storia, quando lei, una ragazzina di appena 14 anni, iniziò a frequentare il Re del rock ‘n’ roll. Presley prestava servizio militare in Germania all’epoca e ricevette un telegramma dal suo manager – il colonnello Tom Parker. “Avvertiva Elvis che se avesse avuto una ragazza i fan non sarebbero più stati dalla sua parte” ha rivelato Priscilla.

Un vero e proprio ultimatum dunque che metteva Elvis di fronte ad una scelta: o Priscilla o la carriera. “Non poteva avere una relazione perché per i suoi fan sarebbe stato preso – specifica l’ex moglie – […] non capivo esattamente cosa volesse dire. Immagino significasse che ci saremmo dovuti lasciare. Pensai: “Si aspettano che rompiamo? Stiamo insieme, non stiamo insieme?”. 

 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.