gtag('config', 'UA-102787715-1');

Elvis Presley, la figlia rivela le parole del padre l’ultima volta che lo ha visto vivo

Elvis Presley è stata indubbiamente una delle personalità più carismatiche e influenti del rock ‘n’ roll. Non a caso il soprannome con il quale è passato alla storia è proprio The King. Presley – oltre ad abile e dotato cantante – è stato una vera e propria icona culturale. La sua presenza scenica e le movenze con le quali si esibiva sul palco si sono sedimentate a fondo nell’immaginario e nella coscienza collettiva. Ancora oggi, milioni di persone piangono la sua tragica e prematura scomparsa. Una su tutte la figlia – Lisa Marie – avuta da Priscilla Presley. Lisa ha recentemente svelato le ultime parole del padre e cosa successe l’ultima volta che lo vide vivo.

LA MORTE DI ELVIS PRESLEY

Il 16 Agosto del 1977 Elvis Presley – meglio conosciuto come The King – muore in ospedale, poco dopo essere collassato nella sua dimora a Graceland. Il referto medico riporta come causa del decesso arresto cardiaco. Il consumo sempre più eccessivo e conclamato di medicinali e cibo hanno deteriorato velocemente la salute del re del Rock. Elvis viene ritrovato già incosciente dalla sua fidanzata dell’epoca – Ginger Alden – che poi racconterà il drammatico momento nel suo memoir, Elvis&Ginger.

LA FIGLIA DI ELVIS E PRISCILLA PRESLEY

Elvis Presley è passato alla storia anche per le numerose relazioni extraconiugali e le bellissime donne di cui si circondava. Priscilla è stata tuttavia sempre considerata la sua fidanzata ufficiale e l’unica costante nella sua vita. Buona parte della storiografia imputa proprio alla fine del loro matrimonio e alla successiva partenza della donna, l’inizio del periodo buio che condurrà Elvis alla morte. Dalla loro unione – il 1 Febbraio 1968 – nascerà Lisa Marie. Nonostante il rapporto traballante e critico con Priscilla, il cantante nutrì sempre una profonda adorazione per la figlia, con la quale mantenne un ottimo rapporto fino alla morte.

L’INTERVISTA DI LISA MARIE PRESLEY

In una recente intervista per Radar Online, Lisa Marie Presley – figlia di Elvis e Priscilla – ha rivelato gli ultimi momenti passati con il padre e ha ricordato l’ultima volta in cui lo vide ancora in vita. “Non mi piace molto parlarne – ha esordito la donna, a sua volta diventata cantante e compositrice – era il 16 Agosto, le quattro di notte. Avrei dovuto dormire in realtà. Lui mi ha trovata e mi ha detto “Vai a letto”. 

Lisa Marie ricorda anche che il padre la baciò prima di lasciarla tornare a letto. “Mi ha dato la buonanotte. Quella è stata l’ultima volta che l’ho visto vivo”. Elvis e sua figlia hanno dunque la loro ultima conversazione proprio la notte precedente alla morte del King.

IL MEMOIR DI GINGER ALDEN

Il racconto di Lisa Marie si interrompe alle quattro di notte quando vede per l’ultima volta il padre vivo. Elvis la scopre ancora sveglia e le dice di andare a dormire, augurandole la buonanotte con un bacio. Da questo punto prosegue il ricordo di Ginger Alden – fidanzata del cantante all’epoca – che ha ripercorso quel drammatico giorno nel suo memoir: Elvis&Ginger. La donna scrive di aver cercato il cantante ovunque la mattina successiva – non avendolo trovato nel proprio letto – prima di scoprirlo agonizzante nel bagno.

Prima dell’arrivo dei paramedici, Ginger ricorda che comparve Lisa Marie chiedendo cosa fosse successo al padre. “Niente” le disse allora la donna, portandola fuori dalla stanza. Elvis Presley viene poi portato d’urgenza in ospedale dove – dopo vani tentativi di rianimazione – perde la vita. Alle 15:00 ne viene dichiarato il decesso per arresto cardiaco. Aveva 42 anni.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.