gtag('config', 'UA-102787715-1');

Eric Clapton: “Ecco qual è il miglior assolo di chitarra di tutti i tempi”

Eric Clapton è unanimemente riconosciuto come uno dei migliori chitarristi che la storia abbia mai visto. Soprannominato Slowhand, l’autore di Cocaine è annoverato tra i musicisti blues e rock più influenti e iconici di sempre. Oltre a numerose collaborazioni con band e artisti di fama internazionale, Clapton ha avviato una carriera solista di successo arrivando alla vetta della notorietà. Rolling Stone lo ha inserito non a caso al secondo posto nella classifica dei migliori chitarristi di tutti i tempi.

ERIC CLAPTON, BIOGRAFIA  E CARRIERA

Prima di affermarsi come chitarrista e compositore solista Eric Clapton ha collaborato con numerose band e artisti di fama internazionale. Ricordiamo gli Yardbirds di un giovane Jimmy Page che di lì a poco avrebbe raggiunto il successo con i Led Zeppelin. E ancora i Cream, i Blind Faith, i Delaney & Bonnie. Slowhand ha raggiunto le vette di un successo internazionale grazie alle numerose innovazioni e alle sperimentazioni nei più svariati ambiti. Dal blues al rock psichedelico, dal reggae al pop.

Il genere nel quale gli si riconoscono più meriti è sicuramente quello del blues rock. Un ambito che gli ha sempre permesso di dare sfogo alla sua creatività e al suo ineguagliabile talento. “L’unica pianificazione che faccio avviene circa un minuto prima di suonare – disse infatti una volta Eric ClaptonCerco disperatamente qualcosa che potrebbe essere efficace, ma non mi siedo mai a lavorare nota per nota”.

GLI ASSOLI DI ERIC CLAPTON E DELLE ALTRE ROCKSTAR

Eric Clapton è appunto annoverato tra i luminari della chitarra. Tanto che il magazine musicale Rolling Stone lo ha inserito al secondo posto nella classifica dei migliori chitarristi di tutti i tempi. Prima di lui solamente Jimi Hendrix. E un passo indietro, l’ex compagno di band e storico membro dei Led Zeppelin, Jimmy Page.

Come è naturale dunque la discografia e i lavori discografici prodotti da Eric Clapton sono costellati di grandissimi assoli. Ma per quanto l’autore di Cocaine ne sia orgoglioso, ce n’è uno – di un altro musicista – che ha un posto speciale nel suo cuore. Scopriamo di quale assolo si tratti.

IL MIGLIOR ASSOLO DI SEMPRE SECONDO ERIC CLAPTON

All’inizio della sua carriera, lo stile e il sound di Eric Clapton erano profondamente influenzati dalle matrici blues dei padri della musica. Ma anche dopo che lo stesso chitarrista ebbe raggiunto successo e fama internazionali, continuò a tenere d’occhio la scena artistica che lo circondava. E fu proprio grazie a questo occhio di riguardo che ebbe modo di scoprire il suo assolo preferito di tutti i tempi.

Parliamo dell’assolo eseguito dal chitarrista Duane Allman – conosciuto con il soprannome di Skydog – nella cover R&B di Hey Jude dei Beatles, cantata da Wilson Pickett. “Ricordo di aver ascoltato Hey Jude di Wilson Pickett e di aver chiamato o Ahmet Ertegun o Tom Dowd e di aver detto: “Chi è quel chitarrista?” raccontò il chitarrista, come riportato da Far Out. Quando gli venne riferito che si trattava di un 22enne conosciuto come Skydog, Eric Clapton lo memorizzò immediatamente. “Fino ad oggi non ho mai sentito una miglior chitarra rock in un pezzo R&B. E’ il migliore”.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.