gtag('config', 'UA-102787715-1');

Eric Clapton, quella tragedia che ispirò un capolavoro e cambiò la sua vita

Nel 1985 Eric Clapton – iconico e amatissimo chitarrista e cantautore britannico – incontra e si innamora della showgirl italiana Lory Del Santo. Un amore non semplice il loro, ma dal quale nascerà un figlio: Conor. La terribile tragedia che li riguarda – dolore che ispirerà al musicista la canzone Tears in Heaven – è tristemente nota a tutti. Parliamo di quel giorno di Marzo, di quasi trent’anni fa, durante il quale Conor perse la vita.

ERIC CLAPTON, L’INCONTRO CON LORY DEL SANTO E L’ATTESA DI UN FIGLIO

La relazione tra Eric Clapton e Lory Del SantoLady of Verona, come la canzone a lei dedicata – inizia nel 1985. Fin dall’inizio mostra subito tutta la sua fragilità, la sua incapacità di resistere al tempo. Clapton dirà in seguito di essersi innamorato subito della showgirl italiana, ma di non essere mai stato pienamente convinto di quella storia.

“Quando le dissi che volevo tornare da mia moglie lei mi disse che era incinta – racconta Eric Clapton nel documentario Life in 12 Bars[…] Conor è stata la prima cosa nella vita a toccarmi nel profondo, a dirmi che era ora di crescere”. 

LORY DEL SANTO E QUELL’AMORE TRAVAGLIATO CON ERIC CLAPTON

Quando accade la terribile tragedia che segnerà per sempre la vita di Eric Clapton, lui e Lory Del Santo non stanno già più assieme. Conor all’epoca – nel 1991 – ha appena quattro anni. La showgirl italiana ha raccontato più volte delle sensazioni provate alla scoperta della gravidanza e del momento in cui lo disse al chitarrista britannico.

“Quando gli dissi che aspettavo un bambino fu tragico. Eravamo a Londra e io stavo male – dirà la Del Santo in un’intervista rilasciata a Domenica LiveSolo il giorno dopo capii che ero incinta […] Lui mi disse “Voglio esserci”. Al sesto mese di gravidanza ebbe una nuova crisi […] e se ne andò”.

TEARS IN HEAVEN, LA CANZONE DI ERIC CLAPTON DEDICATA A CONOR

Nel 1992, dopo essersi ripreso da un lungo periodo di depressione che lo aveva allontanato dalla chitarra, Eric Clapton compose la struggente ballata Tears in Heaven. Solo un anno prima, il chitarrista britannico aveva dovuto affrontare la terribile perdita del figlio Conor, avuto dalla sua breve relazione con la showgirl italiana Lory Del Santo. Il testo gli valse, nel 1993, la vittoria di ben tre Grammy Awards.

ERIC CLAPTON, LA STORIA DEL GIORNO IN CUI IL FIGLIO CONOR PERSE LA VITA

Ma cosa successe di preciso, in quella terribile giornata di Marzo? E’ il 20 del mese del 1991 e Lory Del Santo e Eric Clapton non stanno più assieme da molto tempo. Il loro unico figlio, Conor, ha ormai 4 anni e si trova in un appartamento di Manhattan, assieme alla madre e alla baby sitter. Ma d’improvviso, la tragedia indicibile. Il piccolo cade dalla finestra, dal 53esimo piano del palazzo.

“Il padre stava arrivando, dovevano andare al parco – racconterà in lacrime a Domenica Live Lory Del Santo nel 2018 – Se fosse stata colpa mia non ce l’avrei mai fatta a superare questa tragedia”. Appresa la tremenda notizia, Clapton si era recato subito dalla donna. “La sua reazione è stata sedersi e stare in silenzio” ha concluso la showgirl.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.