gtag('config', 'UA-102787715-1');

Dave Grohl ha cantato Everlong in videochat per un infermiere di New York (VIDEO)

L’emergenza della pandemia da Coronavirus – e la conseguente crisi sanitaria e umanitaria – hanno tirato fuori il meglio da alcuni esponenti del mondo della musica e dello spettacolo. Tra rockstar che hanno trovato nuovi modi per rimanere collegati con i propri fan, ad artisti che devolvono ingenti somme di denaro per sopperire alla crisi, a musicisti che usano la musica per lanciare un messaggio di speranza e vicinanza. Uno degli ultimi Dave Grohl – attuale frontman dei Foo Fighters – che ha sorpreso un membro del personale sanitario, in prima linea, con un’emozionante versione di Everlong.

FOO FIGHTERS, L’ANNUNCIO SUL TOUR EUROPEO E LA CRISI DA CORONAVIRUS

E’ di ieri, Lunedì 27 Aprile 2020, la notizia con la quale i Foo Fighters hanno annunciato la necessità di riprogrammare le date del loro tour europeo. Come molti altri artisti, la band capeggiata da Dave Grohl si è trovata costretta a posticipare i live show al 2021. Il preoccupante dilagare della pandemia da Covid-19 e il conseguente divieto di assembramenti, non lasciano alternative a chi – come Grohl e compagni – lavora nel mondo della musica.

La notizia del posticipo delle date europee, arriva a poca distanza dall’ufficializzazione dello stop anche al Tour Nord Americano dei Foo Fighters. “Non vediamo l’ora di incontrarci per le prossime date e non vediamo l’ora di suonare per voi” aveva fatto sapere la band, in un comunicato stampa. Ad essere coinvolti in questa misura drastica – dovuta alla crisi sanitaria per il Coronavirus – sono i concerti che erano previsti in Germania, Italia, Francia, Spagna e Portogallo durante l’estate 2020. Tutto rimandato al 2021.

DAVE GROHL E LA SOLUZIONE PER SUPERARE LA QUARANTENA

Ciao mi chiamo Dave, a volte suono la batteria, a volte la chitarra. […] Al momento sto cercando lavoro, quindi ho pensato di passare il tempo raccontandovi storie“. Così aveva esordito, solo qualche settimana fa, il frontman dei Foo Fighters su Instagram.

Dave Grohl ha infatti deciso di impegnare il tempo – costretto in isolamento come milioni di persone nel mondo – condividendo con i suoi followers aneddoti e racconti di vita passata. Un vero e proprio diario da quarantena, in attesa che tutto finisca. Un viaggio entusiasmante e curioso nell’esistenza dell’ex batterista dei Nirvana – dalla sua infanzia ad oggi.

FOO FIGHTERS, LA CANZONE A SORPRESA DI DAVE GROHL

In un periodo di grande incertezza e paura, molti artisti stanno cercando delle soluzioni per alleviare la vita dei propri fan. Come Dave Grohl – attuale frontman dei Foo Fighters ed ex batterista dei Nirvana – che ha sorpreso un infermiere con una delle canzoni più di successo della sua band. Grohl infatti, ospite a sorpresa della scorsa puntata del Jimmy Kimmel Live!, ha lasciato letteralmente senza parole TJ Riley, esponente del personale sanitario di New York.

L’infermiere – insignito del titolo di Eroe della Settimana – è rimasto scioccato quando ha visto comparire Dave Grohl come ospite a sorpresa dello show di Jimmy Kimmel. Grande fan dei Foo Fighters, Riley è stato infatti presentato a Grohl in videochat, come premio per i suoi duri sforzi e il suo impegno durante la crisi sanitaria da Covid-19. Ma l’ex batterista dei Nirvana non si è limitato a parlare con l’infermiere. Infatti, dopo una breve conversazione, ha cantato il brano capolavoro Everlong con una chitarra acustica, dedicandolo proprio a TJ.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.