gtag('config', 'UA-102787715-1');

Foo Fighters: il mistero che sta facendo impazzire i fan

I Foo Fighters, nati a Seattle nel 1994, sono una delle band più amate del pianeta e, a quanto pare, non finiscono mai di stupirci. La band capitanata da Dave Grohl, recentemente, ha pubblicato un misterioso post su Instagram… ma cosa vorranno mai comunicarci?

Il nuovo lavoro discografico di Dave Grohl e soci

I Foo Fighters rappresentano, senza ombra di dubbio, una delle realtà musicali più imponenti degli ultimi anni: il talento e le abilità di Dave Grohl non sono, però, le uniche armi di questa band. La notizia di un possibile nuovo album della formazione americana circolava già da un po’ e, questo, ha riempito di gioia i cuori dei migliaia di fan del genere. Il nuovo lavoro, infatti, arriverebbe a distanza da 2 anni dall’ultimo disco, Concrete and Gold, pubblicato il 15 Settembre del 2017.

Sull’argomento è intervenuto il batterista del gruppo Taylor Hawkins. L’uomo, in un’intervista rilasciata al settimanale Kerrang!, ha spiegato: “Presto pubblicheremo un nuovo album, se ne parla già da tempo in verità. Da quel che ho sentito io, il nostro impavido Dave ha già preparato qualcosa. Non vorrei sbilanciarmi troppo, ma credo che faremo qualcosa anche per il 25esimo anniversario della band. Lo sapete come siamo fatti, difficilmente ci fermiamo.“

In questo 2020, infatti, la band di Seattle festeggerà i 25 anni dall’uscita del primo disco, intitolato proprio “Foo Fighters”: è in programma quindi, un tour celebrativo oltre che un nuovo album. “Dietro ogni album si nasconde un gran lavoro, tra demo, registrazioni e tutto il resto. Si, è un processo lungo ma sono sicuro che riusciremo a completarlo il prima possibile” ha aggiunto il batterista statunitense Oliver Taylor Hawkins.

Il misterioso post pubblicato sui social dai Foo Fighters

E, come se non fosse abbastanza, la band ha fatto un altro importante annuncio sui social network. La formazione di Dave Grohl, su instagram, ha pubblicato un foto con su scritto “DC JAM”. Ma che cosa significa? Questa misteriosa sigla ha incuriosito non poco i tantissimi fan del genere. Si tratta, in pratica, di una chiara allusione al festival preparato dai Foo Fighters nel 2017 e nel 2018 tenutosi in California e intitolato “Cal Jam”. E, a quanto pare, la formazione di Seattle ha in mente di organizzare qualcosa di analogo in questo 2020, con un chiaro cambio di location: dalla California a Washington DC.

View this post on Instagram

COMING SOON 🎇🥩🍻🎡🎸🎆

A post shared by Foo Fighters (@foofighters) on

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)