Freddie Mercury e David Bowie, quella volta che i due litigarono in studio

Certo le rockstar sono molto amiche fra di loro, si conoscono bene e condividono spesso tante esperienze insieme. Ma ci fu una volta in cui due tra le più grandi rockstar degli anni ’70 e ’80, rispettivamente il grande Freddie Mercury e il David Bowie, litigarono in studio di registrazione.

Le dichiarazioni di Brian May

L’occasione in cui i due colossi del rock litigarono fu proprio durante le registrazioni della celebre canzone Under Pressure, brano contenuto nel decimo album in studio dei Queen, “Hot Space” del 1982, considerato una delle canzoni più di successo del gruppo di Freddie Mercury. I Queen registrarono il brano insieme a David Bowie ma Brian May ha rivelato che durante le session di registrazione i due discuterono più volte in modo anche acceso.

”Freddie e David hanno combattuto in modo sottile, come su chi sarebbe arrivato per ultimo in studio” – ha affermato Brian May – “E’ stato in parte meraviglioso e in parte terribile, ma nella mia mente, adesso, ricordo più il meraviglioso del terribile. Quella collaborazione, in ogni caso, fu una storia a parte. All’epoca non ero soddisfatto del mixaggio, ma oggi, guardando indietro, credo ancora che sia una canzone speciale”

Under Pressure: la canzone di Freddie Mercury e David Bowie entrata nella storia

“Le session non furono facili perché eravamo tutti ragazzi precoci e David era molto… forte, sì” – continua May – Freddie e David si sono scontrati, senza dubbio. Ma sono cose che in studio succedono: è per questo che volano scintille ed è sempre per questo per cui la canzone è diventata fantastica”.

Nonostante i battibecchi fra Freddie Mercury e David Bowie pare che il risultato sia stato più che sorprendente se si considera il fatto che nel giro di una settimana il disco in cui era contenuta la canzone entrò nella classifica inglese direttamente in 8ª posizione, per poi raggiungere il primo posto durante le due settimane successive.

Inoltre dopo la morte del duca bianco la canzone ha nuovamente fatto ingresso nelle classifiche di molti Paesi. Il 20 marzo 2018 il singolo è stato certificato doppio disco di platino dalla Recording Industry Association of America

 

Share

Matteo Natalìa, 19 anni, mi divido principalmente tra la passione per la musica, in particolare suonare la batteria e scrivere. Esperto articolista di musica grunge e hippie. (matteo.natalia@libero.it)