gtag('config', 'UA-102787715-1');

Guns N’ Roses, ancora voci sull’uscita di un nuovo album

Dall’ormai lontano 1985, i Guns N’ Roses continuano a mietere successi in tutto il mondo grazie all’energia della loro musica e all’impatto delle loro performance. Da diverso tempo, si continua a parlare della possibile uscita di un nuovo album. Si è detto tutto e il contrario di tutto durante il 2019, ma lo scorso anno si era concluso con un nulla di fatto. I rumors sono andati avanti anche nel 2020 e ad oggi non hanno ancora trovato riscontri definitivi. Ecco quali sono le ultime voci in merito, con la speranza dei fan di Axl RoseSlash e gli altri membri del gruppo di vedere finalmente uscire un lavoro nuovo di zecca.

35 anni di carriera, ma solo sei album

La carriera dei Guns N’ Roses può essere considerata lunga, anzi lunghissima. La band rock esiste da ben 35 anni, ma finora ha inciso solo sei album. Tutto è iniziato nel 1987 con Appetite For Destruction, considerato ancora come l’autentico capolavoro anche grazie a successi come Welcome to the Jungle Sweet Child o’ Mine. Negli anni successivi, sarebbero usciti altri quattro dischi di assoluto rilievo, tra i quali l’ultimo è stato The Spaghetti Incident del 1993.

A quel punto, la band ha vissuto ben 15 anni di silenzio, prima di tornare in grande stile nel 2008 con Chinese Democracy. Da qui in poi, il complesso ha rischiato spesso di dividersi, complice anche l’addio del chitarrista Slash. Anche il frontman Axl Rose ha iniziato a fare le bizze e a scomparire all’improvviso, prima di una reunion tra i membri principali.

I Guns sulla cresta dell’onda anche senza album

A 12 anni dall’uscita dell’ultimo disco, i Guns N’ Roses hanno comunque trovato diversi sistemi alternativi per continuare a farsi sentire. Dal lancio di una slot machine a loro intitolata ai casino online, in diversi terreni la band ha fatto valere la propria fama sconfinata, così come hanno fatto anche i Megadeth e i Motorhead. Un’iniziativa che ha riscosso notevoli successi, ma che comunque resta un fenomeno di nicchia. L’obiettivo auspicato dal pubblico resta sempre lo stesso: il lancio di un nuovo album.

Le ultime voci sull’uscita di un album nuovo di zecca

Le ultime notizie su un imminente lavoro discografico dei Guns arrivano da Susan McKagan, la moglie del bassista Duff McKagan. Nel mese di aprile, la donna si è fatta sfuggire il possibile completamento dell’album nel giro di poco tempo, sottolineando quanto suo marito avesse lavorato “con meticolosità” ad una simile opera. Inoltre, lo scorso anno, Duff aveva rilasciato un’intervista alla rivista Kerrang, nella quale aveva parlato di diverse jam session da rifinire, pronte a diventare potenziali registrazioni. Nel corso degli ultimi tempi, sembra che questa mole sia aumentata in misura notevole e il 2020 potrebbe essere davvero l’anno buono, per la gioia di milioni di appassionati in tutto il mondo.

La speranza di un ritorno alle origini per i Guns N’ Roses

Mentre il podcast di Appetite for Distortion ha reso Susan molto popolare nel mondo del metal, forse non è stato sufficiente per la creazione di nuovi titoli istantanei. Ad ogni modo, oggi non abbiamo alcuna informazione certa riguardo all’album, dal titolo al genere. I puristi del rock sperano che possa distaccarsi dall’ultimo Chinese Democracy, contenente tracce di rap metal e nu metal in pieno stile anni ’80. Un lavoro audace, ma che a molti ha fatto storcere il naso.

Con il ritorno dei membri storici nei loro rispettivi ruoli, i Guns N’ Roses potrebbero così tornare alle loro origini. Certo, non ci si aspetta un altro disco destinato ad entrare nella leggenda come Appetite for Destruction, così come sembra difficile vedere la stessa energia e ribellione degli inizi del gruppo. Tuttavia, il desiderio perpetuo di suonare negli stadi di ogni angolo del globo e di organizzare tour lascia presagire diversi spunti intriganti.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)