Guns N’Roses: perché Izzy Stradlin non ha partecipato alla reunion?

Quali sono i motivi dietro l’assenza di Izzy Stradlin alla reunion dei Guns N’Roses? Cos’ha tenuto fuori dal Not In This Lifetime Tour il chitarrista e cofondatore del gruppo? Alcune teorie hanno attribuito la mancanza di Stradlin nella lineup più recente dei Guns N’Roses ad un mancato accordo sulla divisione degli utili. Presumibilmente, però,  potrebbero esserci altre ragioni per le quali la storica band americana si sia trovata costretta a rinunciare a uno dei suoi membri principali. Dopotutto, dopo la riconciliazione dal sapore quasi miracoloso tra Axl Rose e Slash, la presenza di Izzy Stradlin sembrò,inizialmente, scontata dai fan in trepidazione per il lieto evento.

Nel corso di una recente intervista per l’edizione britannica di Classic Rock, il bassista Duff McKagan ha fornito la sua versione dei fatti per tentare di fare chiarezza sulla vicenda. “Non credo che Izzy abbia mai voluto far parte della reunion – ha spiegato il bassista – Abbiamo cercato di far funzionare le cose, ma lui non ha voluto saperne niente. Per comprendere a pieno una situazione così complicata, è opportuno viverla. Prendere decisioni velocemente è un fattore cruciale in determinate circostanze. Questa è una di quelle, il treno si muove in fretta. Vedendo il lato positivo, Slash ha apprezzato molto la presenza e il modo di suonare di Richard Fortus che collabora con noi dal 2002. Slash è piuttosto esigente su queste cose”.

Duff McKagan prosegue dicendo: ” In tutta sincerità, non mi sono mai preoccupato di tornare a parlare dell’assenza di Izzy. Le cose sono successe davvero molto in fretta, ma sono andate davvero molto bene. Mi è capitato tante altre volte nella vita e, in questo caso, è andato tutto come pensavo”.

Le parole di Izzy Stradlin sulla sua assenza nei Guns N’Roses

All’inizio del 2019, il bassista dei Guns N’Roses, Duff McKagan, aveva rivelato come, il coinvolgimento di Izzy Stradlin nella reunion sfociata, successivamente, nel fortunatissimo Not In This Lifetime Tour fosse sfumato nelle ultime fasi. Nella sala prove allestita affinché la band di Sweet Child O’Mine si preparasse ad affrontare la reunion, l’attrezzatura del chitarrista era già pronta. “Lo volevamo con noi, ma non credo l’idea l’avesse convinto. Avevamo preparato gli amplificatori apposta per lui, ma non si è mai presentato nemmeno ad una prova. Il primo mese è andato avanti così, abbiamo sperato nel secondo, ma non si è fatto vedere. Allora gli abbiamo parlato spiegandogli che mancasse davvero poco; poi sono passati tre mesi, ma non ci ha mai raggiunti” afferma McKagan.

“La mia assenza alla reunion si rifà semplicemente al fatto che non si è raggiunto un accordo finale durante la negoziazione. La vita va così, a volte le cose non vanno come dovrebbero”. Questa fu la dichiarazione ufficiale del 2018 di Izzy Stradlin riguardo la sua mancata partecipazione alla reunion dei Guns N’Roses. Nel 2016, il chitarrista fu molto più duro e, decisamente, meno formale nei confronti dei suoi colleghi; rivelando attraverso un tweet successivamente rimosso che diceva: “Non volevano dividere il bottino in parti uguali”.

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)