gtag('config', 'UA-102787715-1');

Heavy metal, uno studio scientifico rivela che i fan preferiscono fare sesso in auto

La musica ha un enorme potere sull’essere umano. Un conforto nei momenti tristi, una valvola di sfogo, un elemento di aggregazione e unione tra persone con gli stessi gusti. Numerosi studi scientifici si sono concentrati sulle motivazioni neuronali e psico-fisiche che ci spingono ad amare la musica. E anche le reazioni che la stessa, può avere sul nostro corpo e organismo. Una recente scoperta piacerà sicuramente agli amanti dell’heavy metal. Dei ricercatori hanno infatti scoperto che, gli amanti di questo genere musicale, sono quelli che solitamente consumano di più con il proprio partner in auto. Scopriamo in questo articolo ulteriori dettagli a riguardo. 

HEAVY METAL, I RISULTATI DELLA RICERCA CONDOTTA DA TICKPICK

I ricercatori di TickPick hanno condotto una nuova ricerca sulle abitudini degli ascoltatori di musica in auto. Lo studio è stato condotto – in particolare – osservando le principali attività dei soggetti in base ai generi che ascoltano di solito. Il risultato raggiunto è particolarmente favorevole agli amanti dell’heavy metal. Sono loro ad avere una maggior probabilità di avere un rapporto – con il proprio partner – in macchina.

LA RICERCA CONDOTTA SULLE ABITUDINI DEGLI ASCOLTATORI IN AUTO

Secondo i ricercatori di TickPick, circa il 75% degli ascoltatori e dei fan di heavy metal ha avuto – almeno una volta – un rapporto sessuale in un’automobile. Il 65% degli altri soggetti – presi nel complesso – ha dichiarato lo stesso risultato. Secondo questo studio dunque – condotto sulle abitudini degli amanti di musica, in auto – il genere heavy metal da solo, supera di gran lunga le cifre di musica più datata, hip-hop, rap e R&B/soul.

TUTTI I RISULTATI DELLA RICERCA CONDOTTA DA TICKPICK

Il risultato principale della ricerca condotta da TickPick quindi, strizza l’occhio agli amanti del metal. Ma non è l’unico dato raggiunto. Ai soggetti presi in esame infatti – è stata fornita una scelta di vari generi musicali, tra i quali Rap, Reggae, Pop, R&B/Soul e Musical. Ogni persona doveva classificare tali generi in base a quattro abitudini che normalmente si tengono in auto.

Da questa catalogazione è emerso che: i soggetti che amano o ascoltano spesso il Rap sono i più numerosi a sperimentare momenti di rabbia al volante. Stesso genere che ritorna con i soggetti che hanno l’abitudine di superare la velocità consentita di almeno 15 chilometri orari. I cartelli stradali invece, non vengono utilizzati o sono ignorati soprattutto dagli ascoltatori di musica latina.

TICKPICK, LA SUDDIVISIONE DEI RISULTATI TRA UOMINI E DONNE

La ricerca condotta da TickPick mette in risalto aspetti molto interessanti delle abitudini degli ascoltatori al volante – soprattutto se si effettua una macro-divisione tra uomini e donne. E’ emerso infatti che le donne preferiscono ascoltare musica R&B/Soul, mentre gli uomini prediligono il rock classico. Scelte che intervengono – in entrambi i casi – quando si sta per consumare un rapporto in auto. La canzone scelta più spesso è l’iconica e famosissima Let’s Get It On di Marvin Gaye.

TickPick ha condotto la propria ricerca sulle abitudini dei guidatori su un campione di 958 persone con patente di guida valida. 512 partecipanti erano uomini, un soggetto ha scelto di non specificare il proprio genere e le restanti 445 donne.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.