gtag('config', 'UA-102787715-1');

I 5 video più iconici del rock ‘n’ roll

Quali sono i 5 video più iconici del rock ‘n’ roll? Non è facile rispondere ad una domanda così diretta, dato che sono davvero numerosi i brani accompagnati da immagini in grado di segnare la storia. Ecco quelli che secondo noi sono i video più meritevoli, anche se molti altri avrebbero potuto far parte di una lista di primissima categoria.

1. Queen – Bohemian Rhapsody

Iniziamo dal brano che viene considerato come il capolavoro rock per eccellenza. Nel 1975, i Queen rilasciarono il primo singolo dell’album A Night at the Opera. La canzone scritta da Freddie Mercury divenne leggendaria anche ad un video iconico, tra i primi clip promozionali trasmessi in televisione e realizzati per accompagnare un brano. L’inizio con i quattro membri della band che cantano insieme ricalca il disco precedente Queen II, mentre gli effetti sociali sono stati aggiunti durante la registrazione del video e non in fase di montaggio. Un’autentica primizia tra i videoclip musicali.

2. Pink Floyd – Another Brick In The Wall – Part 2

Another Brick In The Wall – Part 2 fu inserito nell’album The Wall del 1979 e il suo video è a sua volta memorabile. Protagonista è un ragazzino di nome Pink, come in tutto il resto del disco. Durante una lezione scolastica, immagina una folla di studenti in fila indiana, senza alcun volto, che marciano verso un tritacarne dal quale è impossibile sfuggire. Gli alunni si ribellano non appena David Gilmour dà il via ad un meraviglioso assolo di chitarra, distruggendo la relativa scuola. Nel frattempo, il professore ha colpito la mano di Pink con un righello.

3. Nirvana – Smells Like Teen Spirit

Nirvana non sono solo considerati come la band simbolo del grunge, ma come gli autentici progenitori di un vero e proprio inno del rock ‘n’ roll in tutte le sue forme. Nel videoclip, tra i più famosi forse della storia, Kurt Cobain e gli altri membri della band di Seattle si stanno esibendo nella palestra di un liceo. Qui le cheerleader ballano con un simbolo anarchico sul petto e gli studenti sono inizialmente apatici. Ovviamente, il culmine viene vissuto durante il ritornello urlato del frontman, che nel finale mette tutto sotto sopra e sfascia la sua chitarra.

4. Guns N’ Roses – November Rain

Ecco un altro video rock ‘n’ roll che può essere considerato come una sorta di piccolo capolavoro, dalla forte impronta cinematografica. Il brano dura poco meno di nove minuti e vede come protagonista il leader Axl Rose, che all’inizio sta sposando la sua fidanzata Stephanie. Il matrimonio entra subito in crisi, mentre il chitarrista Slash intraprende uno degli assoli di chitarra più noti di ogni epoca. Il musicista suona in un deserto che, in realtà, corrisponde al set del film Silverado, nello stato americano del Nuovo Messico. Nel finale, Stephanie muore tragicamente.

5. Bon Jovi – It’s My Life

Il primo singolo del settimo disco dei Bon JoviCrush, rappresenta un punto di incontro fondamentale tra la prima e la seconda fase del gruppo statunitense. Il videoclip si incentra sulla figura di Tonny, un ragazzo che sta guardando un concerto della band in streaming. Nel frattempo, viene contattato da Gina, che lo invita a dirigersi di persona verso la performance. Il giovane viene inseguito da cani feroci, si ritrova nel bel mezzo di una maratona e cade giù da un ponte pur di portare a termine la sua missione rock ‘n’ roll.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)