I messaggi segreti contenuti all’interno delle canzoni dei Queen

Diciamocelo: in quante occasioni si è parlato, senza troppi problemi, di messaggi segreti o nascosti che siano presenti all’interno delle canzoni? Gli ambiti sono stati tanti e differenti, e nella maggior parte delle occasioni non è mai stato possibile verificare se ciò fosse effettivamente vero. Dai Led Zeppelin, con il messaggio satanico in Stairway To Heaven, fino ai Pink Floyd ed Empty Spaces, passando per tutte le teorie del Paul Is Dead?, che fanno capo ad alcuni brani dei Beatles che conterebbero messaggi segreti per Paul McCartney. Neanche i Queen sono estranei a questo fenomeno: vogliamo parlarvi dei messaggi segreti contenuti all’interno delle canzoni dei Queen.

Bohemian Rhapsody è un’ammissione di omosessualità?

Il primo brano di cui vi parliamo per il suo messaggio segreto è, senza dubbio, Bohemian Rhapsody. In molti hanno sottolineato, negli anni, come il capolavoro dei Queen possa essere un’ammissione di omosessualità da parte del leader della formazione britannica, sottolineabile soprattutto in alcuni passaggi. L’uomo ucciso di cui si parla potrebbe essere, secondo questa chiave di lettura, lo stesso Freddie Mercury.

Il messaggio segreto in Another One Bites The Dust

Di tutt’altro ambito è il messaggio segreto presente all’interno di Another One Bites The Dust, brano storico dei Queen che ha fatto la storia della formazione britannica, e che ha inaugurato un modo di concepire la musica e la discografia del tutto differente. Secondo gli ascoltatori attenti dei Queen, il grande successo della canzone conterrebbe, però, un lato oscuro, rappresentato da un messaggio segreto presente all’interno del brano e che, allo stesso tempo, può essere colto se si ascolta la canzone in modo particolare.

Bisognerebbe, infatti, servirsi della tecnica del backmasking per cogliere il messaggio segreto: ascoltando al contrario il ritornello della canzone si può togliere un messaggio del tutto differente. Per questo motivo:

Another one bites the dust
Another one bites the dust oww
Another one bites the dust hey hey
Another one bites the dust eh eh

diventa: Start to Smoke Marjuana. E’ ovvio che, ovviamente, potrebbe trattarsi semplicemente di un qualcosa di accidentale, o più semplicemente del cosiddetto effetto della pareidolia, ovvero di un’illusione uditiva.

Il messaggio segreto dei Queen in One Vision

Se per la precedente Another One Bites The Dust c’è bisogno di utilizzare la cosiddetta tecnica del backmasking, per One Vision si potrebbe cogliere un messaggio segreto accelerando il brano e ascoltando, soprattutto, la extended version della canzone stessa. Le voci distorte con cui prende avvio il brano sono, secondo diverse voci, un tentativo di inneggiare a Satana, attraverso una frase che direbbe  My sweet satan i saw the sabbath”.

Addirittura, ascoltando il brano in modo velocizzato, si sentirebbe, nel momento in cui viene cantata una frase della Bibbia:God works in mysterious ways. And Hey, people! All around the world. I look forward to those glorious days once again!”.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.