momenti_mick_jagger

Il 26 luglio 1943 nasceva Mick Jagger: i 5 migliori momenti del cantante dei Rolling Stones

Sir Michael Philip “Mick” Jagger, più comunemente conosciuto solo come Mick Jagger, nasceva il 26 luglio del 1943. Ultra settantenne, la leggenda dei Rolling Stones sprizza ancora energia ed epicità da tutti i pori, basti solo pensare alle sue performance in palestra, che farebbero invidia a quelle di chi di anni ne ha una ventina. Per omaggiare la leggenda dei Rolling Stones, e la sua incredibile personalità, ecco i 5 migliori momenti di Mick Jagger!

5 migliori momenti di Mick Jagger: Start Me Up

Canottiera viola, strappata, aderente e arrogante, pantaloni bianchi e il suo iconico saltellare e piroettare sul palco. Senza dimenticare le buffe espressioni facciali. Il popolare video musicale del 1981 del brano dei Rolling Stones Start Me Up, una delle migliori canzoni della band, ha rappresentato alla perfezione lo stile e il vero spirito degli anni ottanta. Nonostante essi siano stati per la moda un periodo da dimenticare, Mick Jagger è stato così… Mick Jagger! Non si può non rimanere affascinati dal suo carisma e dalla sua grande vitalità.

5 migliori momenti di Mick Jagger: Il duetto con David Bowie

Il duo Jagger-Bowie ha fatto scalpore nel 1985. Il frontman dei Rolling Stones ha messo la sua firma nel video di Dancing in the Streets. La canzone, remake dell’omonimo pezzo dei Martha and the Vandellas, ha visto Jagger affiancato da un’altra leggendaria rockstar: David Bowie. I due non hanno paura di rendersi ridicoli davanti alle telecamere, regalando al pubblico una buffa performance in cui ballano e saltellano come dei matti. Nureyev chi?

5 migliori momenti di Mick Jagger: le scaramucce con Keith

Nel 1988, lo storico compagno di band di Mick Jagger Keith Richards aveva detto che il 99% della popolazione mondiale occidentale, e non solo, avrebbe donato un braccio per poter vivere la vita del frontman dei Rolling Stones. Negli anni antecedenti a ciò però, le parole espresse tra i due non sono state troppo lusinghevoli. Le rockstar infatti, spesso e volentieri, si sono fatte a pezzi tra di loro con la stampa. Nonostante le faide Jagger e Richards vanno ancora d’amore e d’accordo.

5 migliori momenti di Mick Jagger: l’intervista con Dick Cavett

Nel 1972, il Dick Cavett Show, condotto da Dick Cavett, è approdato in tour con i Rolling Stones. L’intervista si è svolta nel backstage di uno dei concerti della band e Mick Jagger, armato con la sua videocamera, è stato, come suo solito, divertente, spiritoso e carismatico. Ha persino mangiato una carota che Cavett gli aveva offerto.

5 migliori momenti di Mick Jagger: papà, nonno, bisnonno e ancora papà

Già padre di sette figli, nati dalle sue quattro relazioni precedenti, il 76enne ormai bisnonno, che si dice abbia dormito con più di 4’000 donne, è diventato di nuovo papà nel 2016. La sua fidanzata, di 32 anni, Melanie Hamrick ha portato al mondo un altro piccolo Jagger.

BONUS – 5 migliori momenti di Mick Jagger: gli sketch al Saturday Night Live

Mick Jagger è apparso numerose volte al famoso talk show statunitense Saturday Night Live, sia come cantante, sia come protagonista di alcuni bizzarri sketch. Non solo ha dimostrato di avere delle doti naturali da comico, ma anche di essere una persona che sa prendersi in giro. Qui sotto un esempio, in compagnia di Jimmy Fallon nel 2001.

 

Share

Rebecca Buzzetti, classe 1996. Diplomata come creatrice d'abbigliamento da donna, studentessa di giornalismo. Da sempre appassionata di musica, in particolare rock, arte, sport (soprattutto hockey), letteratura, disegno e scrittura. Persona estremamente ironica, aspirante giornalista e scrittrice. (rebecca.buzzetti@gmail.com; Instagram: @rebiush)