James Hetfiled

James Hetfield canta “Ace Of Spades” dei Motörhead

Vi siete mai chiesti che cosa ascoltano le vostre rockstar preferite durante i loro i viaggi in macchina? I Metallica, qualche giorno fa, hanno postato sul loro account Instagram ufficiale un video del frontman James Hetfield mentre canta a squarciagola “Ace Of Spades” dei Motörhead.

L’omaggio di James Hetfield a Lemmy Kilmister

Il leader dei Metallica mentre guida la sua auto è davvero scatenato: intona una delle canzoni più rappresentative dell’heavy metal, mima le pennate sulla chitarra e fa il gesto delle corna, simbolo universale del rock. Il video è accompagnato da un messaggio della band rivolto a tutti i fan “Happy Memorial Weekend!!”

Il brano “Asso di picche” è stato pubblicato nel 1980, ed è probabilmente la canzone di maggior successo della band londinese. Ancora oggi il cavallo di battaglia di Lemmy Kilmister e soci è uno dei brani più gettonati della scena heavy metal.

“Murder One” la canzone dei Metallica dedicata a Lemmy Kilmister

Questa non è certo la prima volta che i Metallica rendono omaggio ai Motörhead. Nell’album “Hardwired… to Self-Destruct” c’è un brano dedicato proprio al frontman della band heavy metal britannica, scomparso tragicamente nel Dicembre del 2015. La canzone si intitola “Murder One” e fa riferimento all’amplificatore preferito di Lemmy.

James Hetfield ha più volte ammesso che i Motörhead hanno avuto un’influenza non indifferente sula sua band : “Se i Metallica sono arrivati fin qui, molto lo devono ai Motörhead. Lemmy è stato come un padre per noi, ci ha sostenuto molto. Era un’icona e fonte di ispirazione per noi, ma fondamentalmente come potresti non essere ispirato da un personaggio del genere?”

Rispetto, quello dei Metallica, che è sempre stato ricambiato dal compositore britannico Lemmy Kilmister: “I Metallica sono il top. Sono una band fottutamente grandiosa. Io sono lieto ed onorato di essere stato un punto di riferimento per loro. Ho passato un po’ di tempo con quei ragazzi, sono davvero grandiosi.”

 

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)