gtag('config', 'UA-102787715-1');

John Lennon, le 20 canzoni che odiava di più dei Beatles

Artisti e rockstar si prodigano spesso in commenti e speculazioni sul lavoro dei loro colleghi. Che siano critiche o apprezzamenti, materiale a riguardo non manca. Ma, allo stesso modo, non mancano musicisti pronti a volgere uno sguardo onesto e oggettivo al loro stesso materiale. Come John Lennon che, in un’iconica intervista per David Sheff nel 1980, stilò la classifica delle 20 canzoni che odiava di più dei Beatles.

BEATLES, L’ATTACCO MUSICALE DI JOHN LENNON A PAUL MCCARTNEY

Si sa bene, contrasti e dissidi in ambiente Beatles non sono mai mancati. Tanto da portare al loro scioglimento ufficiale nel 1970. Ma antipatia e inconciliabilità hanno preso la forma – nel caso di John Lennon – nel brano How Do You Sleep?, ottava canzone dell’album Imagine. Registrata nel 1971 è in effetti l’attacco più aggressivo nei confronti dell’ex compagno di band Paul McCartney.

Stando ad alcune dichiarazioni, How Do You Sleep? sarebbe nata da un’intervista rilasciata dallo stesso McCartney qualche tempo prima, nella quale si era preso il merito di Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band. Senza considerare anche alcuni versi del brano Too Many People – che McCartney ammise fossero rivolti criticamente a John Lennon. Stando così le cose, e valutando la situazione generale che portò alla scioglimento dei Beatles, non sorprende troppo che l’autore di Imagine avesse una lunga lista di brani dei Fab Four che odiava.

JOHN LENNON, TUTTI I BRANI DEI BEATLES CHE ODIAVA DI PIU’

Nel 1980 John Lennon – nello stesso anno nel quale perderà la vita per mano del fanatico Mark David Chapman – concesse un’intervista a David Sheff, di Playboy. La conversazione – tra le tante cose – si concentrò sulle canzoni dei Beatles che Lennon odiava. Una lista lunghissima quella che stilerà l’autore di Imagine, evidentemente non troppo soddisfatto del lavoro fatto con i Fab Four.

“Sento che potrei rifare ciascuna di queste canzoni molto meglio” disse infatti Lennon al giornalista. La nota curiosa, specialmente per i fan dei Beatles, risiede nel fatto che non si tratta di tutti pezzi di nicchia o poco conosciuti. Anzi, John Lennon si impegnò personalmente a “fare a pezzi” molti brani iconici. Compresi ben quattro che raggiunsero la vetta delle classifiche musicali in Inghilterra e negli Stati Uniti.

LA LISTA DELLE CANZONI DEI BEATLES CHE JOHN LENNON ODIAVA

  1. A Taste of Honey, Please Please Me (1963)
  2. Yes It Is, Past Masters (1965)
  3. It’s Only Love, Help! (1965)
  4. Run For Your Life, Rubber Soul (1965)
  5. Paperback Writer (1966)
  6. When I’m Sixty-Four, Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band (1967)
  7. Good Morning Good Morning, Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band (1967)
  8. Lovely Rita, Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band (1967)
  9. Lucy in the Sky with Diamonds, Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band (1967)
  10. Hello Goodbye, Magical Mistery Tour (1967)
  11. Across the Universe, Let it Be (1970)
  12. Lady Madonna (1968)
  13. Ob-la-di, Ob-la-da, The White Album (1968)
  14. Cry Baby Cry, The White Album (1968)
  15. Rocky Racoon, The White Album (1968)
  16. Birthday, The White Album (1968)
  17. Dig a Pony, Let it Be (1970)
  18. Let it Be, Let it Be (1970)
  19. Sun King, Abbey Road (1969)
  20. Mean Mr. Mustard, Abbey Road (1969)
Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.