gtag('config', 'UA-102787715-1');

Beatles: svelato il motivo della rissa sfiorata tra John Lennon e George Harrison

I Beatles sono stati una della band ad aver sperimentato più problemi e dissidi nella storia della musica. Incomprensioni, gelosie, motivi di invidia e di riprovazione. Proprio queste tensioni sotterranee hanno portato allo scioglimento dei Fab Four nel 1970. Molto si è detto dell’antagonismo tra Paul McCartney e John Lenno – iniziali colonne portanti della formazione britannica. Meno pubblicizzato l’allontanamento tra Lennon e George Harrison. I due – inizialmente molto intimi e legati – ben presto finiscono per separarsi. Verso la fine dei Beatles la situazione è cosi grave che John Lennon parla addirittura di una rissa sfiorata. Scopriamone in questo articolo la ragione. 

George Harrison e John Lennon

John Lennon e George Harrison – ancora prima di essere compagni di band nei Beatles – sono amici di lunga data. Il loro rapporto è quasi fraterno e fondati su basi – apparentemente – solide. Nelle loro vite di artisti osannati e geniali, si addentrano nel mondo delle sostanze stupefacenti assieme. Con l’arrivo dell’LSD da oltre oceano, i Fab Four si abbandonano alle droghe e alle sperimentazioni. Sebbene molti critici abbiano trovato in questa abitudine la causa delle frizioni tra Lennon e Harrison, per molti la ragione è un’altra. Si tratta di una donna in particolare, e il suo nome è Yoko Ono.

I Beatles e Yoko Ono

I Beatles sono sicuramente una delle rock band più influenti e iconiche della storia della musica. La loro carriera – seppure breve – incide profondamente nell’Arte e nella cultura degli anni ’60 e ’70. Ma la situazione non è rosea come sembra. John Lennon e Paul McCartney – colonne portanti della composizione dei Fab Four – hanno sovente discussioni e litigi. Tanto più che – dopo l’incontro tra Lennon e Yoko Ono – gli altri membri iniziano a guardare con sospetto alla nuova compagna del cantante. E’ stata recentemente svelata un’intervista – rilasciata poco dopo lo scioglimento dei Beatles – in cui Lennon parla dell’atteggiamento di Paul McCartney, Ringo Starr e George Harrison nei confronti della moglie.

L’intervista a John Lennon nel 1970

Nel Dicembre del 1970 – poco dopo la fine dei BeatlesRolling Stone intervista John Lennon. Gli argomenti trattati sono molti ma uno predomina in particolar modo. Critici e detrattori hanno iniziato infatti ad accusare Yoko Ono – allora moglie del cantante – per lo scioglimento dei Fab Four. “Il pubblico dei Beatles – coloro che li hanno resi una band di successo – odiano Yoko – dice Lennon nell’intervista – Dovevo scegliere se essere sposato con loro o con Yoko. Ho scelto Yoko ed ho fatto bene”. Più che il generale clima di sospetto e odio nei confronti della moglie, Lennon mal sopporta la reazione dei suoi compagni di band.

L’atteggiamento di Paul McCartney, Ringo Starr e George Harrison nei confronti della donna è stato sempre lo stesso. “Puoi citare Paul, lo ha detto molte volte, che all’inizio odiava Yoko poi ha iniziato ad apprezzarla -continua il Beatlesma per me era troppo tardi”. L’episodio più emblematico – e più grave dell’intera faccenda – coinvolge però George Harrison. “George l’ha insultata in faccia negli studi della Apple Records […] Con un atteggiamento tipo “sono solo schietto perché è ciò che abbia sentito e Dylan e altre persone dicono che lei ha una pessima nomea a New York […] Non l’ho colpito. Non so perché” commenta Lennon ai microfoni di Rolling Stone, riguardo alla rissa sfiorata con il suo ex amico. “Perché lei si sarebbe dovuta prendere quegli insulti dalle persone? – conclude – […] provate voi cosa vuol dire essere condannati solo perché amate qualcuno”. 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.