gtag('config', 'UA-102787715-1');

John Lennon, le poesie più emozionanti della leggenda dei Beatles

John Lennon è stato un musicista che più di tutti gli altri forse ha influenzato la storia della musica e non solo. Il suo impegno sociale ha infatti segnato moltissimo, pensiamo ai Bed-In del 1969, la protesta non violenza contro la guerra in Vietnam. Lennon è stato anche un grande paroliere, capace con i suoi testi di suscitare grandi emozioni con i Beatles e non. La sua Imagine è a tutti gli effetti una poesia che è rimasta impressa nella mente di tutti noi.

Imagine there’s no heaven
It’s easy if you try
No hell below us
Above us only sky.
Tuttavia, John Lennon ha anche scritto delle vere e proprie poesie. Vediamo le tre che stanno sul podio.

La mia vita

Questa stupenda poesia mostra tutto l’amore che John Lennon probabilmente aveva in sé. Nel momento in cui si fa il punto della propria vita, quando si ama qualcuno, è quella persona che si mette a primo posto. Pensando anche alle cose del passato, che spesso si rimpiangono, si prova senza dubbio nostalgia, ma alla fine è chi amiamo la sola cosa che conta. Nella sua semplicità, quindi, Lennon descrive qui il sentimento d’amore. Lennon spiega che di tutto ciò che ha vissuto, dei luoghi, delle persone, niente sarà mai più importante della persona che ama.

Ci hanno fatto credere

Questo è uno degli scritti più famosi di John Lennon. Indubbiamente fa riflettere come pochi perché, pur non essendo una vera e propria poesia, ma più che altro un insieme di pensieri, esprime delle sensazioni che forse tutti abbiamo almeno una volta provato. Ci saremo sicuramente sentiti dire che non eravamo abbastanza, che dovevamo adeguarci, ecc. D fronte a tutto ciò che gli altri ci dicono che non possiamo fare, non dobbiamo assolutamente arrenderci, bensì combattere. Lennon del resto ha sempre combattuto in prima persona per questo. Allora, questo scritto mostra tutto il suo anticonformismo e la sua voglia di essere se stesso. Una forte critica alla società che ci condiziona con finte convinzioni, quando dovremmo imparare ad amarci e ad essere semplicemente ciò che siamo. Un insegnamento da tenere a mente sempre.

Tieni duro

Questa poesia è da leggere quando abbiamo qualche momento di tristezza o in cui pensiamo di non farcela. Qui Lennon parla con se stesso, ma anche con la sua Yoko. La poesia consiste in un incoraggiamento, in una spinta ad affrontare le difficoltà, a fare di tutto per resistere. Un bellissimo messaggio di speranza e di resilienza. Andrà tutto bene, dice John Lennon a se stesso ed alla sua compagna.

Share

Laureata in Lettere moderne ed in Filologia moderna. Siciliana doc, docente, copywriter. Ha pubblicato un saggio dal titolo "Dietro lo specchio, Oscar Wilde e l'estetica del quotidiano" e scrive per diversi siti di divulgazione culturale. Ama la letteratura, il cinema, il teatro, l'arte e naturalmente la musica (ha studiato teatro musical per quattro anni), in particolare il rock, il symphonic metal, il cantautorato italiano e i musical.