gtag('config', 'UA-102787715-1');

Le migliori 5 canzoni di David Bowie (secondo Noel Gallagher)

Noel Gallagher, checchè se ne dica e i detrattori lo accusino di essere estremamente sopravvalutato, è un nome piuttosto importante per il rock britannico. Come chitarrista e principale autore, degli Oasis prima e degli High Flying Birds dopo, ha scritto ottime canzoni. Lui stesso ha dichiarato di avere un debito con il Duca Bianco, ossia David Bowie. Ha ricordato infatti la morte del suo idolo con grande tristezza, come se avesse perso un figlio o un papà. Ma quali sono le 5 canzoni di David Bowie preferite dal mancuniano The Chief? Vediamole insieme.

In The Heat of the Morning

Se ci pensate, In The Heat of the Moment è una delle migliori canzoni di Noel Gallagher. Il collegamento quindi con questo pezzo (se vogliamo un po’ oscuro ma ugualmente fantastico) di Bowie è veramente palese. Il pezzo risale agli anni Sessanta e le sonorità sono veramente quelle di Bowie con quella chitarra folk che ha chiaramente ispirato Noel. Inconsapevolmente forse, già Bowie aveva fatto britpop.

Fashion

Bowie si è sempre circondato di grandissimi musicisti e questo pezzo lo rappresenta chiaramente. Questo Bowie risale agli anni Ottanta, da Scary Monsters. Non è un pezzo blues, non è jazz, non è rock, è qualcosa di unico (con un basso splendido, una grande costante di Ziggy). E non è una canzone che parla di fashion o di moda, lo sapranno i fan.

The Jean Genie

Questo brano bluesrock risale ad Aladdin Sane del 1973 (la splendida copertina ve la ricordate? Con un Bowie truccato con la saetta colorata nell’occhio). Noel Gallagher ha detto che si sente una forte influenza da Lou Reed e, secondo lui, The Jean Genie è la canzone meno inglese della storia del Duca Bianco. Un altro pezzo tratto da un album incredibile, da cui si potrebbe attingere, anche a caso, una canzone e si troverebbe un super pezzo.

Let’s Dance

Questa è probabilmente la mia canzone preferita di sempre di David Bowie. Quando è uscito negli anni Ottanta, il pezzo mi è piaciuto e continua a piacermi. Ma era solo una canzone che avevo ascoltato alla radio. Il modo in cui ho provato a fare il pezzo è stato quando ho preso una chitarra e ho provato a suonarla. Qualche anno fa, ero in tournée in una stanza d’albergo da qualche parte, e ho sentito “Let’s Dance”. Ho preso alla chitarra e ho provato gli accordi e ho pensato: “Che canzone fantastica da suonare alla chitarra!”. Diciamo che questa dichiarazione parla da sola.

Heroes

Questa è la prima canzone di David Bowie che Noel Gallagher abbia mai ascoltato nella sua vita. Molti la considerano la canzone più importante della storia del rock inglese, cantata praticamente da tutti (compreso Johnny Depp). Le canzoni del Duca sono molto spesso oscure e criptiche, ma secondo Noel questa è la canzone più “semplice” del suo idolo. Non per nulla, ha anche lui fatto una cover quando era ancora negli Oasis

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.