gtag('config', 'UA-102787715-1');

Led Zeppelin: quella volta che la band fu costretta a cambiare nome a causa della contessa Eva von Zeppelin

Nel corso della carriera dei Led Zeppelin sono stati protagonisti di avvenimenti di diverso tipo, che hanno riguardato la formazione e le sue dinamiche. Come tutti sappiamo e abbiamo già sottolineato in diverse occasioni, basti considerare quanto avvenuto a seguito della pubblicazione di Stairway To Heaven, da sempre impegnato a fronteggiare accuse di ogni tipo: dai messaggi satanici presenti nel brano fino alle accuse di plagio, che vedono ancora adesso il brano impegnato in quella che sembra essere una lotta senza fine. Uno dei tanti sconti che c’è stato nel corso degli anni, e che ha portato la band ad affrontare momenti piuttosto particolari, è stato lo scontro tra i Led Zeppelin e la contessa Eva von Zeppelin: ma che cosa successe e perchè le due parti vennero allo scontro?

Chi è la contessa Eva von Zeppelin?

Prima di inquadrare quello scontro di cui vi parleremo successivamente, vale la pena considerare prima chi sia la contessa Eva von Zeppelin, che ha determinato una pagina importante nella storia della formazione britannica. La donna era la nipote di Ferdinand Adolf Heinrich August Graf von Zeppelin, generale, imprenditore e progettista di dirigibili tedesco che, alla fine del 1800, progettò il primo modello dello Zeppelin, risolvendo il problema di direzionalità degli aerostati.

von Zeppelin è ritenuto un personaggio storico di grandissimo valore, la cui memoria è stata onorata attraverso tutte le onorificenze che gli sono state donate in patria e non solo.

Lo scontro tra i Led Zeppelin e la contessa Eva von Zeppelin

A questo punto, considerando chi sia la contessa Eva von Zeppelin, prendiamo in considerazione quello scontro di cui vi abbiamo parlato e che ha riguardato la formazione britannica di Jimmy Page, Robert Plant, John Paul Jones e John Bonham. Il tutto si verificò alla vigilia del concerto dei Led Zeppelin a Copenaghen, in Danimarca: la formazione non era certamente nuova al mercato musicale scandinavo, e cercava una replica dopo il grande successo che aveva ottenuto anni addietro, prima di diventare effettivamente Led Zeppelin.

Quando la contessa Eva von Zeppelin venne a sapere del concerto della band in Danimarca decise di accusare la band, minacciandola di querela: il motivo che la portava ad andare su tutte le furie era stato l’utilizzo del nome Zeppelin, appartenuto al suo nonno imprenditore e conte. Peter Grant, manager dei Led Zeppelin, cercò in tutti i modi di mediare la situazione ma, non riuscendoci, dovette cedere a un compromesso: eccezionalmente i Led Zeppelin cambiarono nome in The Nobs, per evitare spiacevoli inconvenienti.

Robert Plant ha raccontato dell’incontro avvenuto tra i membri della band e la contessa stessa: “Una cosa assurda: abbiamo invitato la contessa Von Zeppelin al nostro concerto, abbiamo cercato di accomodare le cose quando ci siamo visti allo studio di registrazione ma poi lei ha visto la copertina dell’album e ha perso la testa …”. Da quel momento in poi i Led Zeppelin diventeranno delle vere e proprie leggende del rock: insomma, non tutti i mali vengono per nuocere.

 

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.