Slash

L’esordio di Slash: quando il chitarrista dei Guns N’ Roses ha iniziato a suonare?

Saul Hudson, in arte Slash, è senza alcun dubbio uno dei miglior chitarristi sulla faccia della terra, ma quando ha iniziato a muovere i primi passi verso la musica? Quando ha impugnato la sua prima chitarra?

A che età Slash ha impugnato la sua prima chitarra?

Il chitarrista ha raccontato questo, e tanto altro, durante un’intervista rilasciata per il programma WTF con Marc Maron. Ho avuto la mia prima chitarra all’età di 15 anni. Era una chitarra acustica, però aveva una sola corda, quindi dovetti imparare i riff ad una corda sola”, racconta Saul.

Ben presto il futuro Guns N’ Roses riuscì a risolvere anche il problema della chitarra ad una corda sola: “Nella città in cui vivevo abitava un insegnante di chitarra, Robert Wuhl. Lui mi insegnò a mettere le altre corde: fu meraviglioso.” Il chitarrista ha poi raccontato di aver abbandonato le lezioni di chitarra dopo poco, per iniziare a studiare come autodidatta: “Iniziai a studiare da solo, esercitandomi sui di brani di Keith Richards e Mick Taylor. In quel periodo io e la mia chitarra eravamo inseparabili”

Fu amore a prima vista per il piccolo Slash: “Quando nella mia vita è apparsa la chitarra, improvvisamente ho smesso di preoccuparmi di tutto il resto”. Il chitarrista si esercitava tutto il giorno e, alla fine, decise anche di abbandonare la scuola per concentrarsi sulla musica.

Le prime influenze musicali di Slash

Slash ha poi parlato dei primi brani sui quali si esercitava: “Innanzitutto Robert Wuhl disse che prima di darmi lezione di chitarra avrei dovuto studiare pianoforte, scale e cose del genere. Fatto questo mi avrebbe insegnato a suonare qualsiasi canzone io volessi. Quindi pensai wow, forte.”

Slash, come molti musicisti cresciuti verso la fine degli anni ’70, fu influenzato soprattutto dai gruppi hard rock ed heavy metal. “Ero affascinato dai Black Sabbath, dai Led Zeppelin e gli Aerosmith. Amavo anche gli Stones, i Beatles, gli Who. Erano tantissimi i dischi che amavo.”

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)