gtag('config', 'UA-102787715-1');

Liam Gallagher ha accusato Robbie Williams di vendersi alle canzoni di Natale!

Sembra che Liam Gallagher abbia definito Robbie Williams come un cantante “showbiz w**re carol” che tradotto sarebbe “prostituta natalizia dello showbiz”. Ovviamente si tratta dell’ennesima frecciata dell’ex cantante degli Oasis all’ex Take That e Robbie, che non è una persona pacata, ha risposto. L’ex frontman degli Oasis è apparso su Twitter, come sempre, per richiamare l’ex cantante dei Take That. La vicenda risale a venerdì 20 dicembre con il cantante simbolo del britpop attaccare (di nuovo) l’ex amico Williams. Chissà quando finirà questa battaglia (sicuramente non ci metteranno poco).

I MESSAGGI SU TWITTER

Liam Gallagher ha infatti detto: “Gonna stop of in Kensington I’ve heard there’s a show bizz whore carol singer who wants a slap c’mon you know LFUKING x”. Tradotto: “Mi fermerò a Kensington. Ho sentito che c’è uno spettacolo di una prostituta di natale che vuole uno schiaffo, dai andiamo LFUKING x“. Robbie Williams ha ovviamente risposto ironicamente: “Hi mate, I live in Kensington. Don’t know who you’re on about but he sounds like a right twat. Let’s both go round and batter him“. Tradotto: “Ciao amico, vivo a Kensington. Non so di chi stai parlando ma questa persona come un idiota. Andiamo entrambi in giro e lo picchiamo“.

ILLAZIONI E SOSPETTI

I fan avevano già iniziato a speculare se Liam Gallagher si riferisse a Robbie Williams, il quale ha pubblicato un album di Natale ai primi posti delle classifiche. Robbie tra l’altro vive nel quartiere di Holland Park di Kensington e sta da anni litigando con il vicino, la leggenda dei Led Zeppelin Jimmy Page. Ma i fan non hanno dovuto aspettare troppo a lungo per diffondere voci, dato che Williams ha voluto confermare la speculazione con una risposta sarcastica. Già mesi fa Rkid aveva detto di non voler fare un album con Robbie in quanto si sarebbe trasformato in un Michael Bublè inglese versione natalizia.

TROLLING RECIPROCI

A sua volta, Williams ha voluto trollare (e molto) il cantante di Shockwave dopo aver affermato di voler ancora combattere contro di lui in una partita di boxe. Pare che Robbie abbia abbandonato l’idea a causa delle affermazioni di sua moglie Ayda Field che reputava che non fosse una cosa elegante. Il cantante di Angels ha comunque deciso di prendersi gioco di Liam in una pubblicità per Alexa di Amazon, lanciando frecciate al rivale ed ex amico. La futura moglie di Liam Gallagher non è invece mai voluta entrare in discussioni con amici o parenti del compagno.

L’ex cantante di Take That ha anche condiviso un video di se stesso mentre cantava la canzone For What It’s Worth di Gallagher nelle sue storie su Instagram. Ma non si è fermato qui ed è andato anche oltre. È stato raffigurato mentre indossava una maglietta con le parole As You Were, una delle frasi di successo di Gallagher e il nome del suo primo album da solista. Quando finirà questo “teatrino” sui social di offese, frecciatine e insulti di ogni tipo? C’è da aspettarsi una futura riconciliazione o si tratta di manovre di comunicazione e marketing per tenere sempre l’attenzione?

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.