gtag('config', 'UA-102787715-1');

Oasis, Liam Gallagher: “Per combattere l’insonnia basta ascoltare l’ultimo album di Noel”

Torniamo a parlare dei fratelli più famosi e chiacchierati del rock. Ci riferiamo ovviamente a Liam e Noel Gallagher che, anche in tempo di lockdown e quarantena, hanno tenuto fan e pubblico impegnati. I due ex membri degli Oasis hanno continuato a lanciarsi frecciatine sui social, ironizzando o criticandosi reciprocamente. A onor del vero la maggior parte dei commenti arrivano da Liam, molto attivo su Twitter. Come l’ultimo, in ordine di tempo, nel quale ha parlato del nuovo album di Noel Gallagher.

LIAM GALLAGHER, L’ATTIVITA’ SU TWITTER E LE FRECCIATINE A NOEL

Come è noto Liam Gallagher – ex frontman della band britpop degli Oasis – è davvero molto attivo su Twitter. Il musicista non perde occasione di dire la sua su molti argomenti o di lanciare frecciatine a destra e a sinistra. Ma il suo bersaglio preferito è sicuramente il fratello Noel che per lo più si limita a rispondere alle alterne provocazioni o accuse.

Non è una novità che Liam abbia passato gli ultimi mesi a cercare di convincere, seppur a distanza, Noel a deporre l’ascia di guerra per ricomporre gli Oasis. E se a tratti sembrava che la cosa fosse possibile, poco dopo arrivava la netta smentita da parte dell’altro Gallagher.

LIAM GALLAGHER E LA DOMANDA DEI FAN SULL’INSONNIA

L’ultimo episodio della faida tra i fratelli Gallagher è esploso per una domanda, rivolta da un fan a Liam. Qualcuno ha infatti chiesto al cantante di Wonderwall un rimedio per combattere l’insonnia. Un quesito apparentemente inoffensivo e innocente che si è trasformato nell’ennesimo tentativo, da parte del frontman, di stuzzicare Noel.

A chi gli ha chiesto come poter dormire più facilmente Liam ha infatti risposto che basta ascoltare l’ultimo disco del fratello. “Il nuovo album dei Nghfb ti fa addormentare di colpo zzz” riporta anche Virgin Radio. Il riferimento è ovviamente alla band dell’altro membro degli Oasis, ovvero i Noel Gallagher’s High Flying Birds. A Marzo 2020 è uscito infatti Blue Moon Rising, un EP che Liam non sembra apprezzare molto. Ma il suo risentimento potrebbe anche essere dettato dal recente e secco “no” che Noel ha rifilato all’ennesima proposta di una reunion.

OASIS, REUNION O NON REUNION?

Le voci e le indiscrezioni su una possibile reunion degli Oasis si rincorrono da mesi ormai. Tanto più che, solo pochi mesi fa, Noel Gallagher ha pubblicato a sorpresa il brano inedito Don’t Stop. Una canzone della quale si conosceva solo la demo e che era stata scritta durante un soundcheck degli Oasis a Hong Kong. Nonostante l’evento avesse riacceso le speranze dei fan e del pubblico, non sembra che Noel sia molto intenzionato a riallacciare i rapporti con il fratello.

D’altro canto Liam Gallagher si è sempre detto pronto a tornare sul palco assieme agli Oasis. Solo poco tempo fa ha infatti dichiarato che, se la cosa non è ancora successa, ne va chiesto il motivo proprio al fratello. Ma dopo l’ennesima provocazione e la stoccata contro l’ultimo album della sua band, siamo sicuri che la speranza di una reunion si sia affievolita ancora di più.

 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.