Liam Gallagher si propone come nuovo premier e sogna una reunion Oasis?

Liam Gallagher non è di certo la persona più umile e modesta del pianeta, si sa. Nell’ultimo periodo poi, l’ex frontman degli Oasis ha fatto parlare di sé parecchio a causa dei suoi comportamenti online “leggermente” sopra le righe. Questa volta però a far discutere non è l’ennesima polemica contro il fratello Noel Gallagher, bensì una questione del tutto politica. In occasione delle elezioni in Regno Unito, Liam ha infatti ironizzato su una sua possibile candidatura come nuovo primo ministro.

Le parole di Liam Gallagher su Twitter

A far scatenare la polemica è stata la notizia riguardante Rory Stewart e Michael Gove, i candidati alla successione di Theresa May, che stando a quanto riportato dai giornali un tempo facevano uso di oppio e cocaina. L’ex membro degli Oasis ha avanzato la sua proposta su Twitter martedì mattina:

Il mio nome è Liam Gallagher – ha scritto il cantante – ho quattro bellissimi figli, mi sono divertito con le droghe negli anni e ho avuto molti numero 1 in classifica. Adesso mandatemi le chiavi del numero 10 – facendo riferimento al 10 di Downing Street, sede del governo britannico – che sistemerò questo mucchio di merda. Perché io? Perché no?”.

La provocazione si è poi spinta oltre. Alla domanda di un fan che chiedeva quale sarebbe stata la sua prima mossa una volta Premier, Liam ha ribattuto: “Il ritorno degli Oasis sarà legge”. Come se tutto questo non fosse già abbastanza surreale, poche ore dopo Liam ha twittato nuovamente scherzando con il suo nome: “ParLIAMent, avanti lo sapete”.

La reunion degli Oasis

La band capostipite del BritPop si era sciolta nel 2009, a seguito di un litigio tra i fratelli Gallagher. Da allora non sono di certo mancate le accuse e le provocazioni reciproche tra Noel e Liam. Ma nonostante le numerose frecciatine rivolte (anche di recente) al fratello Noel tramite social, Liam sembra sperare ancora nella tanto attesa reunion degli Oasis.

Liam ha provato più volte a lanciare la proposta a Noel, che invece non sembra essere affatto interessato. A sottolineare questa ostilità, Noel aveva addirittura dichiarato in un’intervista che piuttosto che tornare in tour con gli Oasis avrebbe preferito andare a suonare per strada, chiudendo definitivamente la porta a tutte le speranze dei fan.

 

Share

Alice Lonardi, classe 1995, laureata in Lingue e Letterature Straniere con specializzazione in Arts Management a Londra. Amante dell'arte in tutte le sue forme: dalla musica, al cinema alla letteratura. Assidua frequentatrice di concerti e in particolare appassionata di pop-punk, post-hardcore e metal. Bassista, pianista, a volte fotografa. Articolista e aspirante giornalista e critica musicale. (alicelonardi@yahoo.it)