gtag('config', 'UA-102787715-1');

Liam Gallagher parla della reunion degli Oasis: “Noel crede lo faccia per soldi”

Tra i fratelli Gallagher la faida continua. I fondatori degli Oasis non sembrano volersi riavvicinare in nessuno modo e i fan della band si sono ormai rassegnati all’idea di non vederli più su un palco assieme. Liam Gallagher – impegnato nel tour promozionale della sua ultima fatica discografica, Why Me? Why Not – è tornato sull’argomento in un’intervista. Ai microfono dell’Australian’s Financial Review ha infatti parlato delle condizioni alle quali si riappacificherebbe con Noel. E quali motivi lo spingerebbero ad abbracciare nuovamente il fratello.

LIAM GALLAGHER IN AUSTRALIA

Liam Gallagher – frontman del gruppo musicale degli Oasis – è attualmente impegnato nel tour promozionale del suo ultimo album: Why Me? Why Not!. In occasione delle tappe in Australia, il cantante ha concesso un’intervista all’Australian’s Financial Review. Tra le tante domande ovviamente, Liam si è dilungato sulla ben nota lite con suo fratello Noel. Se quest’ultimo ha recentemente scoraggiato qualsiasi speranza di una futura reunion con la band, Liam ha ammesso che vorrebbe riavvicinarsi al fratello.

PERCHE’ LIAM GALLAGHER VUOLE LA PACE?

Il giornalista della rivista australiana ha chiesto a Liam Gallagher quali sarebbero i motivi dietro questa sua offerta di pace per il fratello Noel. Stando alle parole dell’ex Oasis il denaro non c’entra nulla. La vera ragione di questo suo desiderio è il bene della madre, ovviamente addolorata per la situazione creatasi tra i suoi due figli. “Solo per il lato fraterno. Non per quanto riguarda gli Oasis – ha confermato Liam – Ho un altro fratello con cui lui non parla. Sarebbe bello se noi tre fossimo tutti assieme. Ovviamente nostra mamma è ancora viva e si arrabbia molto per questo”.

LA PACE TRA I GALLAGHER: A CHE CONDIZIONI?

Liam Gallagher – ex frontman degli Oasis e ormai cantante solista – ha quindi disotterrato l’ascia di guerra nella faida con Noel. La sua intenzione è di tendere un rametto d’ulivo per il bene della madre. Ma a quali condizioni tornerebbe in pace con il fratello? “Noel dovrebbe venire a casa mia, mettersi in ginocchio, chiedere pietà e dirmi scusa – confessa Liam – magari portandomi una torta con sopra una candelina”. Ovviamente si tratta di uno scherzo. E l’ex frontman degli Oasis ritratta subito. “Basterebbe che io e lui andassimo a prenderci una birra. Sparare un pò di merda e tirare fuori tutto quello che ha nel petto – continua Liam Gallagher a proposito di Noel – perché non credo che avremmo dovuto dividerci per una grande discussione”.

LA FAIDA DEGLI OASIS

Liam e Noel Gallagher sono ormai in faida l’uno con l’altro da moltissimi anni. Ma per quale motivo? “Voglio dire non ho preso a calci il suo gatto. Non ci ho provato con la sua signora o qualcosa del genere – riflette, tra il serio e il faceto, l’ex frontman degli Oasis […] Penso che volesse solo andare via e fare la carriera da solista, ottenere molti soldi ed essere circondato da persone che può licenziare e assumere quando vuole”. Parole, quelle di Liam, che tradiscono un modo di vedere differente rispetto a quello del fratello. “Noel pensa che io voglia riunire la band per soldi. […] Ma mi sono unito alla band per divertirmi e girare il mondo”.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.