gtag('config', 'UA-102787715-1');

I migliori brani rock anni ’90 che hanno influenzato generazioni

Ogni epoca e generazione musicale ha avuto la sua bella dose di capolavori e brani immortali. Artisti e rockband leggendarie hanno saputo regalare al proprio pubblico alcune delle canzoni più iconiche di sempre. Che si tratti di ballad strazianti e introspettive o manifesti culturali o ancora pezzi energici e forti, ognuna a modo suo ha influenzato intere generazioni. Per questo motivo andiamo oggi a scoprire alcuni dei brani rock degli anni ’90 più importanti e iconici di sempre.

ROCK ANNI ’90, TRA NOVITA’ E CONFERME

Il periodo che va dal 1990 al 1999 è stato molto importante dal punto di vista musicale. Per quanto riguarda gruppi emergenti e novità, ha visto la scalata al successo di formazioni come i Nirvana, i Pearl Jam, i Radiohead. Tutte band capaci di influenzare profondamente la generazione a loro contemporanea e di ridefinire i canoni del sound corrente.

D’altro canto, le rockband che avevano raggiunto la consacrazione internazionale nel decennio precedente – come i Queen di Freddie Mercury, i Pink Floyd e i Metallica – continuano a dare conferme del proprio talento e della proprio influenza.

NIRVANA, SMELLS LIKE TEEN SPIRIT, 1991

Qualsiasi classifica riguardi gli anni ’90 non può non includere il brano manifesto di quel periodo, ovvero Smells Like Teen Spirit. Pubblicato dai Nirvana nel 1991, come estratto dell’album Nevermind, questo pezzo è diventato negli anni un vero e proprio inno generazionale.

Sebbene Kurt Cobain abbia sempre temuto la strumentalizzazione delle sue canzoni, e in particolare di Smells Like Teen Spirit, è indubbio che sia riuscito a ridefinire i canoni non solo della musica ma anche del pensiero e dello stile di vita di migliaia e migliaia di persone.

R.E.M., LOSING MY RELIGION, 1991

Al secondo posto della classifica sui brani rock anni ’90 che hanno maggiormente influenzato il periodo, troviamo il brano capolavoro dei R.E.M. Losing my Religion. Pubblicato il 19 Febbraio del 1991 come primo estratto dell’album Out of Time, la canzone è ad oggi considerata la più famosa e iconica della formazione.

A testimonianza del successo mondiale e della risonanza che ha avuto nella cultura di massa, basti pensare che si trova al 170esimo posto nella classifica delle 500 migliori canzoni di tutti i tempi stilata da Rolling Stone.

QUEEN, INNUENDO, 1991

In una classifica del genere è impossibile anche non citare i Queen di Freddie Mercury. Dopo aver superato un relativo periodo di crisi, risoltosi anche con la partecipazione al Live Aid del 1985, la band britannica ha infatti regalato al pubblico l’album immortale Innuendo.

La prima traccia omonima è considerata la versione anni ’90 di Bohemian Rhapsody e ha raggiunto la vetta della Official Single Chart in Inghilterra nel Gennaio del 1991.

THE CRANBERRIES, ZOMBIE, 1993

Al quarto posto della classifica sui successi rock degli anni ’90 troviamo un altro conosciutissimo brano, ovvero Zombie dei Cranberries, rilasciato nel 1993. Pubblicato poi il 12 Settembre del 1994 come primo estratto del secondo album in studio No Need to Argue, Zombie è considerato il più grande successo della band di Dolores O’Riordan.

In brevissimo tempo è infatti entrato nella Top 10 di ben 25 paesi e si è aggiudicato l’MTV Europe Music Awards nel 1995 come Canzone dell’Anno.

RED HOT CHILI PEPPERS, OTHERSIDE, 1999

Concludiamo questa breve classifica sulle canzoni rock di successo degli anni ’90 con Otherside dei Red Hot Chili Peppers. La band di Anthony Kiedis e Flea – tornata recentemente sotto la luce dei riflettori con il ritorno di John Frusciante – la pubblica all’interno di Californication del 1999.

Il pezzo è probabilmente dedicato alla memoria del chitarrista Hillel Slovak, co-fondatore della band scomparso di overdose nel 1988. Otherside è stato il quarto pezzo dei RHCP a raggiungere la posizione numero uno nella classica Alternative Songs. E ha raggiunto la 14esima posizione negli Stati Uniti.

 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.