gtag('config', 'UA-102787715-1');

Nirvana, la madre di Kurt Cobain: “Sapevo che Smells Like Teen Spirit…”

L’8 Aprile del 1994 il corpo senza vita di Kurt Cobain veniva ritrovato nella sua dimora di Seattle. Secondo il rapporto legale, il frontman dei Nirvana si è tolto la vita con un colpo di fucile – pur restando numerosi dubbi e punti oscuri intorno alle dinamiche della sua tragica scomparsa. Negli anni, amici e parenti dell’Angelo Maledetto del Grunge hanno condiviso con fan e pubblico numerose storie. Una di queste è stata raccontata dalla madre di Cobain che – in un’intervista – ha svelato cosa disse al figlio la prima volta che ascoltò Smells Like Teen Spirit.

KURT COBAIN, L’INTERVISTA DELLA MADRE E I PRIMI ANNI DEI NIRVANA

In un’intervista inedita per Press Association, Wendy O’Connor – madre del compianto leader dei Nirvana – ha parlato a lungo del figlio e della sua opinione sul grande successo Smells Like Teen Spirit. La donna ha parlato anche dei primi anni della band di Kurt Cobain, prima ancora che raggiungesse la consacrazione internazionale.

“Provavano nel mio garage, così io potevo ascoltare tutto per prima, qualsiasi cosa fosse. – ha detto la O’Connor nell’intervista – La prima volta che ho sentito quella musica, lui era venuto a farmi una visita. Si era avvicinato alla porta del bagno e mi aveva detto “Mamma, posso mettere una cassetta nello stereo?”. Era Domenica”.

NIRVANA, LA PRIMA VOLTA IN CUI LA MADRE DI KURT COBAIN ASCOLTO’ SMELLS LIKE TEEN SPIRIT

“Ero in bagno a finire di truccarmi quando all’improvviso è iniziata Smells Like Teen Spirit – ha continuato a raccontare la madre di Kurt CobainSono uscita di corsa da lì, e lui stava seduto […] nella stanza di fronte, alla fine del divano”. Smells Like Teen Spirit si è aggiudicata, negli anni, il titolo di brano più rappresentativo – non solo della discografia dei Nirvana – ma anche della musica anni ’90.

“Mi sono seduta sul bordo e, lo ricordo come fosse successo un minuto fa. Avevo la pelle d’oca, e questa pesantezza nel petto – ha ricordato Wendy O’Connorho detto “Mio io Kurt, come farai a gestire tutto questo?” e lui “Cosa?”, “Questo cambierà ogni cosa” gli ho risposto”.

WENDY O’CONNOR, GLI AVVERTIMENTI AL FIGLIO KURT SU SMELLS LIKE TEEN SPIRIT

La prima volta che Wendy O’Connor ascolta Smells Like Teen Spirit, capisce che i Nirvana sono di fronte ad una svolta. Quella canzone è il trampolino di lancio che cambierà ogni cosa per loro. “L’ho avvertito, “Tesoro, non credo che tu sia pronto per questo”. – ricorda di aver detto al figlio Kurt CobainCosa farai? Questa cosa sarà enorme, e non penso che lo saprai gestire”. 

E in effetti, con l’avanzare del successo e della notorietà, Kurt Cobain inizia ad affondare sempre più nel suo inferno personale. “Ero spaventata a morte per lui – ricorda sempre la O’Connor – e lui mi ha detto “Oh, sei solo mia madre” […] Lo incalzavo e – dovresti fare questo, dovresti fare quello. Devi stare attento! Non riuscirai a gestirlo! Ecco com’era, è esplosa”. Smells Like Teen Spirit uscirà come estratto cardine dell’album rivoluzionario del 1991, Nevermind, destinato a consacrare i Nirvana nell’olimpo delle rockband internazionali.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.