Concerto al Wembley Stadium

Nuovo album per i The Who: disco Heavy Rock in arrivo?

Nuovo album per i The Who: disco Heavy Rock in arrivo?

Nuovo album per i The Who. Dopo un “silenzio” discografico durato ben tredici anni la storica rock band Britannica, formatasi nel 1964, è tornata in studio. Pare proprio che sia in corso di registrazione un nuovo album per i The Who, pieno di brani inediti. Al rilascio di questa nuova fatica discografica seguirà un tour mondiale. Il cantante e frontman, Roger Daltrey, ha dichiarato: “Probabilmente sarà il mio ultimo tour”.

Chi sono i The Who?

Nuovo album per i The Who dunque. Ma prima di addentrarci nei dettagli, ripercorriamo brevemente la storia della rock band inglese. I fondatori, nonché membri della line-up originaria, sono il cantante Roger Daltrey, il chitarrista e cantante Pete Townshend e il bassista John Entwistle. Crescono tutti e tre nel quartiere di Acton, Londra, e frequentano la stessa scuola, la Acton County Grammar School. Daltrey, precedentemente allievo di un altro istituto, si trasferisce alla Acton ma ha problemi ad integrarsi nell’ambiente scolastico. In questo periodo turbolento e confuso scopre il Rock and Roll. Nel 1959 fonda i The Detours, la band che evolverà nei The Who. Sempre Daltrey, un giorno vede per caso Entwistle con il basso, e lo invita ad unirsi al gruppo. A metà del 1961, Entwistle suggerisce Townshend come chitarrista.

Scioglimento dei The Who e reunions

Il 16 Dicembre 1983, Townshend, durante una conferenza stampa, annuncia la sua intenzione di lasciare i The Who. Con la rottura della formazione originaria di fatto la band si scioglie. All’anno della separazione seguono varie reunions. La prima nel luglio del 1985 quando i The Who si esibiscono al Live Aid allo stadio di Wembley. Nel 1989 la band inizia un tour per il venticinquesimo anniversario del brano The Kids are Alright. Per i due concerti allo stadio Sullivan, in Massachusetts, vengono venduti oltre 100.000 biglietti in meno di otto ore. La vendita record surclassa quelle già stabilite nel medesimo stadio da David Bowie e dagli U2.

Nuovo album per i The Who

Dal 1996 i The Who sono tornati stabilmente ad essere una band. Nel 2006 viene pubblicato Endless Wire, primo album in studio con nuovo materiale dal 1982. L’ultimo lavoro discografico risale dunque a 13 anni fa, ma è di quest’anno l’annuncio di un nuovo disco e un nuovo tour. Nuovo album per i The Who che a quanto pare non hanno nessuna intenzione di fermarsi. Durante un’intervista per la corrispondente americana di Rolling Stone, Townshend e Daltrey hanno annunciato che sarà l’ultimo tassello del loro percorso discografico.

Come sarà il nuovo album dei The Who?

L’album uscirà entro la fine dell’anno e, stando alle parole di Townshend e Daltrey, sarà composto da “ballate oscure, roba heavy rock, elettronica sperimentale, brani campionati e melodie Who-ish che hanno inizio con una chitarra che va in yanga-dang”. Elementi classici della rock band inglese uniti a sonorità inedite, tra sperimentazione e sincretismo. Il tour che seguirà vedrà i The Who accompagnati da un’orchestra. Partirà dal Nord America per giungere in Europa, a conclusione della carriera di Roger Daltrey. Non è mai troppo tardi per fare musica e i The Who ne sono un chiaro esempio. Un nuovo disco e un tour mondiale per concludere alla grande il loro percorso musicale: “Siamo vecchi. Abbiamo perso il look. Abbiamo perso il glamour. Ciò che ci rimane è la musica e la presenteremo in un modo fresco e potente”.

 

 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.