gtag('config', 'UA-102787715-1');

Oasis, Noel Gallagher prende in giro suo fratello Liam: “Durante questa quarantena…”

Torniamo ad una delle faide tra rockstar preferite da fan e appassionati di rock. Parliamo ovviamente di quella tra i fratelli GallagherLiam e Noel – che ci ha tenuto compagnia anche durante questo difficile periodo di lockdown. Sebbene le cose, nell’ambiente Oasis, erano tornate a muoversi, le frecciatine al vetriolo tra i due non mancano. Dopo le recenti dichiarazioni di Noel – che aveva parlato del passato del fratello e del presunto litigio con i Blur – lo stesso è ora tornato all’attacco. Il maggiore dei Gallagher ha infatti preso in giro Liam a causa di una cosa successa durante questa quarantena. Scopriamone di più in questo articolo.

OASIS, USCITO IL NUOVO SINGOLO DELLA BAND “DON’T STOP”

Alla mezzanotte del 30 Aprile 2020, gli Oasis hanno sorpreso i propri fan e il pubblico del rock, con la pubblicazione inaspettata di un singolo intitolato Don’t Stop. Non proprio una novità in effetti, dato che Noel Gallagher ha svelato di averlo ritrovato su una demo, in un vecchio scatolone. “Come chiunque altro, negli ultimi tempi, ho avuto molto tempo a disposizione – ha detto il fratello di Liam, a proposito della quarantena imposta dalla pandemia da Covid-19 così ho deciso di vedere cosa ci fosse dentro i centinaia di CD senza etichetta in alcuni scatoloni”.

L’inaspettata scoperta ha fatto sicuramente la gioia dei fan degli Oasis, che hanno avuto modo di sentire un brano inedito del famoso gruppo britannico. A proposito di Don’t Stop, sempre Noel ha specificato che dovrebbe esisterne un’altra versione “tratta da un soundcheck fatto ad Hong Kong 15 anni fa. Non so se la versione del soundcheck sia precedente o successiva alla demo perché sul CD non è indicata alcuna data”.

NOEL GALLAGHER, LE DICHIARAZIONI SU DON’T STOP DEGLI OASIS

Dopo aver annunciato ai suoi followers di Twitter la pubblicazione di un brano inedito dunque, Noel Gallagher ne ha svelato la storia e lanciato qualche indizio – che ha fatto ipotizzare ai fan quando sarebbe dovuto essere pubblicato. Presumibilmente, Don’t Stop sarebbe dovuto confluire in Don’t Believe the Truth o Dig Out Your Sould, i due lavori discografici precedenti allo scioglimento degli Oasis, nel 2009.

“Attenti, sta per arrivare un asteroide” aveva twittato, ancor prima di Noel, l’altro ex membro degli Oasis, Liam Gallagher. Anche quest’ultimo dunque, nella mattinata del 29 Aprile 2020, aveva voluto avvertire i fan che stesse per succedere qualcosa di epocale. Uno degli eventi più memorabili, in questo periodo di lockdown, dal mondo della musica.

OASIS, LE FRECCIATINE DEI FRATELLI GALLAGHER

Dopo l’entusiasmo per la pubblicazione del pezzo inedito degli Oasis – lo scorso 30 Aprile 2020 – le cose in casa Gallagher sembrano tornate alla normalità. Noel Gallagher – ospite del podcast Matt Morgan’s Funny How – ha infatti lanciato l’ennesima frecciatina nella direzione del fratello, Liam.

“Il nostro ragazzo è diventato come Demis Roussos ultimamente, non è vero? – ha detto Noel – non si è sicuramente isolato dal carrello dei dolci”. L’ex membro degli Oasis ha fatto dunque riferimento al “look da quarantena” del fratello Liam, sottolineando forse qualche chilo preso durante questo periodo di immobilità e lockdown. Non resta che aspettare e vedere se il cantante risponderà alla critiche del fratello.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.