gtag('config', 'UA-102787715-1');

Ozzy Osbourne, apparso un nuovo messaggio per i fan: “Andrete dritti all’inferno”

Ozzy Osbourne è molto più che vivo e vegeto. Ozzy Osbourne sta tornando alla grande. Dopo le disavventure degli ultimi mesi e lo slittamento delle date del 2020, il Principe delle Tenebre sta rimettendo insieme la sua vita e la sua carriera. Ha infatti condiviso – sui suoi canali social – un misterioso messaggio con i suoi fan. Solo pochi giorni fa era stato pubblicato il nuovo singolo Under the Graveyard – in anticipazione del disco in uscita a Gennaio 2020. Scopriamo in questo articola cosa si nasconde dietro la criptica frase di Ozzy Osbourne per il suo pubblico. “Andrete dritti all’inferno”. 

Ultimo lavoro discografico di Ozzy Osbourne

L’11 Giugno 2010 Ozzy Osbourne pubblica il suo undicesimo album in studio – Scream – per conto della Epic Records. Il disco viene anticipato dal singolo Let Me Hear You Scream. Rappresenta anche il primo lavoro di Ozzy senza lo storico chitarrista Zakk Wylde. Sono quasi dieci anni quindi che il Principe delle Tenebre non esce sulle scene con un nuovo album. Dopo il disastroso anno – passato tra polmoniti e incidenti che lo hanno bloccato a letto per mesi – qualcosa sembra essersi finalmente sbloccato.

Recenti collaborazioni

In una recente intervista ai microfoni di SiriusXM, Sharon Osbourne – moglie del famoso ex frontman dei Black Sabbath – aveva confermato la prossima uscita di un album. Dopo aver raccontato il durissimo anno passato da Ozzy, si era lasciata andare a promettenti dichiarazioni. “Quest’anno Ozzy ha avuto un incidente orribile, ma è ancora qui – aveva detto al programma radiofonico – ha appena finito il lavoro sul nuovo disco, che uscirà a Gennaio”. 

E’ atteso per Gennaio 2020 infatti Ordinary Man – ultima fatica discografica di Ozzy Osbourne. La recente collaborazione con Post Malone sembra aver galvanizzato il Principe delle Tenebre che è tornato al lavoro più propositivo che mai. Ha anche chiamato accanto a sé il produttore Andrew Watt, il bassista dei Guns N’ Roses Duff McKagan e il batterista dei Red Hot Chili Peppers, Chad Smith. Ordinary Man è stato anticipato dall’uscita – l’8 Novembre 2019 – del singolo Under the Graveyard. Non solo! Ozzy ha annunciato un tour congiunto con Marilyn Manson in America ed è pronto a recuperare tutte le date slittate – tra cui Bologna nel 2021.

Il nuovo messaggio per i fan

“Siete invitati – unitevi a me questo Venerdì 22 Novembre – a mezzanotte – si legge nel criptico messaggio condiviso da Ozzy Osbourne online – Andrete dritti all’inferno!”. Il Principe delle Tenebre non è nuovo a queste trovate curiose. Ad Halloween 2019 ad esempio – aveva proposto al pubblico una sfida in maschera dove l’obiettivo era interpretare la versione di Ozzy stesso preferita. Allegato: un video del cantante che firmava delle ossa personalizzate. Anche la recente cartolina porta nella casella del mittente il nome: Ozzy e in quella del luogo: Inferno. Di cosa si tratta? 

Nuovo singolo in arrivo

Ozzy Osbourne ha deciso di condividere una cartolina virtuale con i propri fan per annunciare un nuovo singolo in uscita. Il messaggio “Andrete dritti all’Inferno” non va letto con sfumature minacciose, quindi. Il brano – in uscita il prossimo 22 Novembre 2020 – avrà proprio il titolo di Straight to Hell. Cliccando sulla cartolina, si accede immediatamente ad un’immagine del Principe delle Tenebre che tiene in mano un serpente. In questa nuova sezione i fan hanno la possibilità di pre-salvare il nuovo singolo su Spotify e Apple Music.

Una trovata pubblicitaria accattivante e intelligente che non mancherà di attirare moltissime attenzioni. Straight to Hell è il secondo brano – dopo Under the Graveyard – ad anticipare l’uscita di Ordinary Man nel Gennaio 2020. Ozzy Osbourne non sembra volersi fermare un secondo adesso che è tornato sotto la luce dei riflettori. I prossimi impegni musicali vedranno il Principe delle Tenebre esibirsi con Travis Scott agli American Music Awards – nel brano Take What You Want. Poco dopo partirà con Marilyn Manson per un breve giro del Nord America con il suo No More Tour 2. 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.