17 January, 2021, 06:45

Perché Angus Young indossa l’uniforme da scolaretto sul palco?

Angus Young è uno degli artisti più iconici della storia del rock. Il chitarrista australiano, membro fondatore degli AC/DC insieme al compianto fratello Malcolm, è conosciuto per la sua notevole personalità e per l’energia che ha sempre saputo mettere sul palco. Tuttavia, il suo tratto distintivo coincide con l’uniforme da scolaretto che ostenta con orgoglio da diversi decenni, senza alcuna intenzione di smettere di farlo. Scopriamo insieme perché il buon Angus continua a portare avanti questo stile particolare.

Quando Angus Young ha iniziato a vestirsi in questo modo

Angus Young ha assunto la sua celebre uniforme a partire dal mese di aprile del 1974, in occasione di un concerto al Victoria Park di Sydney, nella sua lontana Australia. Decise di indossare un simile costume dopo essersi travestito da ZorroSuperman e persino da gorilla. Deve buona parte della sua fama proprio a quella bizzarra combinazione di pantaloncini molto corti, berretto di vari colori, giacca e cravatta. Ma come mai il chitarrista intraprese proprio una strada del genere? Lo scopriremo meglio nei prossimi paragrafi.

Dave Evans racconta la nascita del costume da scolaretto

Il look iconico di Angus Young viene raccontato dal primissimo vocalist degli AC/DCDave Evans. Lo ha fatto in tempi recenti in un’intervista: “Quando eravamo agli inizi della nostra carriera, Angus aveva 19 anni, ma abbiamo ridotto la sua età a 16 perché sembrava ancora più giovane”. Fin dalle prime apparizioni, la band australiana voleva contraddistinguersi anche grazie alla presenza di un teenager, seppur un po’ troppo cresciuto. Per rafforzare tale immagine, George Young e il resto dell’entourage decisero di costruirgli la nuova immagine su misura. “Sua sorella Margaret gli confezionò l’uniforme da scolaretto. Tutto ciò nonostante Angus non andasse più a scuola”, aggiunse Dave. Da lì in poi, il chitarrista non fece più a meno della sua uniforme da studente ribelle, salvo in rari casi.

La performance del 1974 che innervosì Angus Young

Agli inizi del suo percorso artistico, Angus Young non era molto sicuro di sé. La sua performance del 1974 lo innervosì molto. In un’intervista rilasciata a Guitar World, il musicista definì quella serata come “la più spaventosa che io abbia mai vissuto per un live”. Quando il pubblico vide per la prima volta l’uniforme da scolaretto cattivo, il pubblico rimase a bocca aperta. Inoltre, Angus temeva di diventare bersaglio facile di un lancio di bottiglie. Da qui, la scelta di iniziare a muoversi con la sua iconica duck walk un po’ simile a quella di Chuck Berry“Se fossi rimasto fermo, sarei stato colpito facilmente. Quindi, iniziai a muovermi senza mai fermarmi”, aggiunse il chitarrista.

L’uniforme che ora piace tanto ad Angus

Dopo un avvio non proprio lusinghiero, Angus Young ha trovato la giusta dimestichezza con la sua uniforme da scolaro“Quando la indosso mi sento meglio”, ha commentato il musicista. Prima di ciascuno spettacolo, l’artista ha anche l’abitudine di andare in bagno e fumarsi una sigaretta. Il costume fa ormai parte del suo rituale, non può più farne a meno. Oggi, all’età di 65 anni, Angus è rimasto l’unico membro fondatore degli AC/DC ancora in attività e non ha alcuna intenzione di fermarsi.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)