27 January, 2021, 21:56

Quando rock e matematica si incontrano, la storia del Math Rock

Molto spesso la matematica è sentita come una realtà che risulta essere molto lontana da questioni relative alla quotidianità e al realtà contemporanea. Tuttavia, in tantissime occasioni abbiamo avuto modo di osservare come questa stessa possa essere parte integrante di un processo di formazione anche artistico e musicale; in effetti, sono tanti gli artisti che non hanno lasciato nulla al caso, realizzando vere e proprie composizioni sperimentali e matematiche, dettate sulla base di una conoscenza della materia stessa applicata alla storia della musica. In questo frangente vogliamo, dunque, parlare di quel celebre genere, emerso verso la fine degli anni 80, che prende il nome di Math Rock. Si tratta di un nuovo modo di in completare la sperimentazione artistica, attraverso composizioni ritmiche, complesse, certamente desuete e, allo stesso tempo, quanto più possibile lontane da schemi di carattere tradizionale. Ecco tutto ciò che c’è da sapere a proposito di questo stesso genere musicale che ha fatto la storia attraverso alcuni esempi di grandissimo valore.

Le caratteristiche del Math Rock e l’utilizzo di una ritmica particolare

Il Math Rock è caratterizzato da una serie di determinazioni ritmiche, che portano il genere a essere definito come puramente sperimentale nelle sue definizioni, per quanto accostabile al post-rock o alle ritmiche tipiche del jazz. In effetti, se il rock tradizionale si serve di una ritmica basata su 4/4, il Math Rock si basa su una suddivisione asimmetrica, che porta a utilizzare i cosiddetti 7/8, 11/8 e 13/8. In questo modo, non soltanto viene a crearsi un impianto ritmico complesso, ma anche un tipo di sperimentazione che è stata definita come matematica da critici, ascoltatori e fruitori del genere, che comunque ne riconoscono gli allacci e le influenze nel mondo del metal, del progressive rock e del punk.

Ovviamente, un tipo di sperimentazione simile molto spesso non lascia spazio a interpretazioni con voce ed è per questo motivo che molti gruppi Math Rock si servono, per la maggior parte, di composizioni in musica sperimentale.

Gli artisti più celebri nel mondo del Math Rock

Tra gli artisti più celebri che si sono distinti nel mondo del Math Rock, figurano i seguenti: The Velvet Underground, Henry Cow, Captain Beefheart, Frank Zappa, Genesis, Jethro Tull, Gentle Giant, Yes, Rush, King Crimson, The Police, Gong, Devo e Pink Floyd.

Si tratta, ovviamente, soltanto di prime forme sperimentali che comunque hanno lasciato spazio a interpretazioni globali e più articolate; tuttavia, negli ultimi anni la realtà del Math Rock è divenuta molto più settoriale e caratteristiche di alcune formazioni, che hanno iniziato a portare avanti un vero e proprio stile matematico, come Thumbnail e i Leg Sweep Johnny, oltre che Edmund Fitzgerald,  The Murder of Rosa Luxemburg e Youthmovie Soundtrack Strategie.

Resta aggiornato sulle ultime notizie nel mondo del rock!

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.