Queen: l’omaggio di Leo Messi all’iconico frontman della band Freddie Mercury

Il calcio e la musica rock, in fondo, non sono poi due mondi così lontani. In passato, ad esempio, vi abbiamo parlato dello stretto legame tra Noel Gallagher e la squadra inglese del Manchester City. Oppure di quando Daniel Pablo Osvaldo appese le scarpette al chiodo per inseguire il suo sogno: diventare una rockstar. E poi ancora della bellissima partnership tra Iron Maiden e West Ham. Oggi, invece, vi racconteremo di un altro interessante duo: Leo Messi e Freddie Mercury.

Leo Messi e Freddie Mercury: il posto condiviso da Roger Taylor sui social

Roger Taylor, storico batterista dei Queen, ha un rapporto abbastanza bilanciato con i social network: gli capita di postare qualcosa di tanto in tanto, riuscendo ad essere sempre divertente e interessante. In uno dei suoi post Instagram, Roger Meddows-Taylor, ha condiviso la foto del campione del Barcellona Leo Messi con indosso una maglietta dell’iconico frontman dei Queen Freddie Mercury: “Ottimo Calciatore! Grandissimo Gusto!”, ha commentato il musicista.

View this post on Instagram

Great footballer! Great taste! . . @leomessi

A post shared by rogertaylorofficial (@rogertaylorofficial) on

L’omaggio del Barcellona all’iconico frontman dei Queen

Lionel Messi e Freddie Mercury sono, nel loro campo, dei veri e propri maestri. E, quello del campione di Rosario, non è stato l’unico riferimento dell’iconico frontman dei Queen. Nella sfida contro il PSV risalente al novembre 2018, Messi segnò la rete numero 106 della sua avventura in Champions League con la squadra catalana, superando così le 105 marcature realizzate dal suo acerrimo rivale Cristiano Ronaldo. La società, per celebrare l’ennesimo trionfo personale della Pulce, creò un simpatico videomontaggio su Twitter riproponendo il celeberrimo duetto tra il leggendario frontman dei Queen e il pubblico a Wembley in occasione del Live Aid del 1985. Un Mercury “blaugrana” canta a squarciagola il nome di Messi “Leo”, ottenendo l’effetto eco da parte della marea umana all’interno del celebre impianto. Una scena davvero simpatica, che ovviamente è diventata virale in pochissimo tempo.

L’esibizione dei Queen al Wembley Stadium di Londra

Nel 1985 i Queen di Freddie Mercury si esibirono al Live Aid: il concerto evento tenutosi al Wembley Stadium di Londra e al John F. Kennedy di Philadelphia.

La band britannica non fu l’unica a salire sul palco in nome della beneficenza. In scaletta c’erano anche tanti altri grandi nomi della musica internazionale: Sting, U2, David Bowie, The Who, Paul McCartney ed Elton John e tanti altri ancora. Il maxi concerto è, ancora oggi, uno degli eventi cult più importanti nella storia del rock. La maggior parte delle fortunatissime persone presenti, concorda sul fatto che i Queen avessero rubato lo spettacolo a tutte le altre band e gli artisti. Il 13 luglio 198572.000 persone si ammassarono nello stadio di Wembley, mentre circa 1,9 miliardi guardarono lo show in TV, in ogni parte del mondo. La band britannica, accompagnata dal supporto del pubblico, cantò alcuni dei più grandi pezzi del loro repertorio come: Bohemian Rhapsody, Radio Ga Ga, We Are The Champions e We Will Rock You. Il resto è storia.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)